menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liguria terra di ultracentenari: quasi 4 su 100mila hanno più di 105 anni

Secondo un recente studio dell'Istat, negli ultimi dieci anni i centenari in Italia sono passati da 11mila a 14mila, e la nostre è la regione che ne ha la percentuale più alta

Nonostante le speranze di sindaco e governatore ligure, che da tempo ormai invitano i giovani a venire a Genova per vivere e lavorare, la Liguria si conferma una terra di anziani. Addirittura centenari, come dimostra il recente rapporto Istat che ha messo in luce come, negli ultimi dieci anni (2009-2019), i centenari in Italia siano passati da 11mila a 14mila, e come la Liguria sia la regione che ne ha la percentuale più alta.

Al primo gennaio 2019 sono 14.456 le persone residenti in Italia che hanno compiuto i 100 anni di età, donne nell’84% dei casi. Tra i centenari, ben 1.112 hanno raggiunto e superato i 105 anni di età al primo gennaio 2019. L’87% è di sesso femminile. I supercentenari vivi al primo gennaio 2019 sono 21, raddoppiati rispetto al 2009 quando se ne contavano 10.

In particolare, lo studio Istat "Cent'anni e non sentirli" ha evidenziato che la maggior parte dei centenari risiede nel Nord Italia, e che tra quelli di oltre 105 anni, 338 risiedono nel Nord-ovest, 225 nel Nord-est, 207 al Centro, 230 al Sud e 112 nelle Isole. La regione con il rapporto più alto tra semisupercentenari e il totale della popolazione residente alla stessa data è, come detto,  la Liguria (3,3 per 100mila), seguita da Friuli-Venezia Giulia (3 per 100mila) e Molise (2,6 per 100 mila). 

La Lombardia, nonostante abbia il maggior numero di semi-supercentenari in valore assoluto (201), presenta un rapporto tra popolazione di 105 anni e oltre e quella totale residente pari a 2,0 per 100 mila, in linea con il dato nazionale (1,9 per 100 mila). 

Non è un caso, dunque, che tra i cavalli di battaglia del sindaco Marco Bucci per promuovere la città e renderla appetibile ci sia la Silver Economy, cui lo scorso giugno è stato dedicato a anche un forum. A luglio, però, la notizia che la popolazione genovese è diminuita: in un anno, da gennaio a dicembre 2018, si è passati da 580.097 a 578.000 con una differenza generale fra nascite e morti che conta un numero molto superiore di morti (8.207) rispetto alle nascite (3432).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento