Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Cagnetta cade in acqua alla Marina di Sestri, salvata dalla Polizia di Frontiera sulla pista dell’aeroporto

La piccola Luna è caduta in mare da uno yacht ormeggiato e ha iniziato a nuotare arrivando sino al Colombo: lì è stata inseguita e recuperata dagli agenti

Brutta avventura finita bene per una cagnetta che lunedì mattina è caduta in acqua alla Marina di Sestri e ha nuotato sino all’aeroporto Colombo, superando ostacoli degni di un marine e finendo tra le braccia - stanche ma felici - dei poliziotti della Polaria e della securuty dello scalo genovese.

Luna, questo il nome della cagnetta, lunedì mattina era sullo yacht del padrone, ormeggiato per lavori. Come abbia fatto a cadere non si sa, ma di certo c’è che ha nuotato per un lungo tratto di mare tra la diga foranea e la pista.

A quel punto è riuscita a raggiungere e poi passare indenne tra i rotoli taglienti di filo spinato messo a protezione sul limite della zona di atterraggio, sotto gli occhi increduli dei poliziotti che stavano arrivando sul posto, avendola avvisata sui monitor di sicurezza mentre giungeva a nuoto.

L’inseguimento di Luna ha tenuto impegnati gli agenti della Polizia di Frontiera per una ventina di minuti, ma alla fine è stata recuperata (senza ripercussioni sugli arrivi e partenze degli aerei, peraltro diradati in questo periodo causa covid). Stanca ma indenne, Luna è stata riconsegnata al padrone, convinto di averla persa in mare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnetta cade in acqua alla Marina di Sestri, salvata dalla Polizia di Frontiera sulla pista dell’aeroporto

GenovaToday è in caricamento