Inaugurato il nuovo viadotto sulla A6, 70 giorni dopo il crollo

Il presidente della Regione Giovanni Toti: «Un grande lavoro che ha coinvolto 30 imprese e 40 persone al giorno in un cantiere che non si è mai fermato»

A meno di tre mesi dal crollo il nuovo viadotto Madonna del Monte sulla Autostrada A6 è stato inaugurato venerdì 21 febbraio 2020 e sarà nuovamente percorribile da sabato 22 febbraio con l'autostrada che torna pienamente agibile su doppia corsia.

Presenti all'inaugurazione il ministro dei Trasporti Paola De Micheli, il Presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio. Il nuovo viadotto è lungo 58 metri ed è stato inaugurato con un paio di settimane di anticipo rispetto alle previsioni.

Il presidente della Regione Giovanni Toti ha commentato: «Una bella giornata quella di oggi perché siamo a inaugurare il viadotto sull’A6, riaperto in tempi record, in 70 giorni, dopo il crollo avvenuto a novembre in seguito a una frana. Un grande lavoro che ha coinvolto 30 imprese e 40 persone al giorno in un cantiere che non si è mai fermato. Dopo un autunno pesantissimo tra frane e maltempo abbiamo dimostrato di essere in grado di reagire alle emergenze. Entro primavera sarà anche pronto il nuovo straordinario ponte di Genova disegnato da Renzo Piano, che si aggiungerà alla viabilità alternativa creata per fronteggiare l'emergenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus: i casi positivi sono 2.758, oltre 1.300 i ricoverati

  • «Pizze gratis a chi non può comprarsi da mangiare», l'iniziativa solidale della pizzeria di Struppa

  • Coronavirus: oltre 2.400 casi in Liguria, aumentano i guariti

  • Buoni spesa, Bucci: «A partire da mercoledì si potranno richiedere»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

Torna su
GenovaToday è in caricamento