Il sindaco Bagnasco tuona contro i cantieri, Aspi rimanda la chiusura del tratto Rapallo-Chiavari

Autostrade torna sui suoi passi e rinuncia a chiudere il tratto dopo l’intervento di Carlo Bagnasco: «Situazione insostenibile, preavviso troppo breve»

Resta aperto il tratto della A12 tra Rapallo e Chiavari, che avrebbe dovuto chiedere dalle 22 di venerdì 26 giugno alle 6 di sabato 27 giugno: a deciderlo Autostrade, dopo le sempre più pressanti richieste del sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, preoccupato che la chiusura potesse ulteriormente scoraggiare i turisti ad arrivare in riviera nel weekend e in generale limitare gli spostamenti già complicati da numerosi altri cantieri.

Il tratto resterà dunque regolarmente aperto, mentre restano chiusi il casello di Lavagna, in uscita per chi proviene da Genova e in entrata per chi è diretto verso Livorno, e quello di Chiavari in entrata per chi è diretto verso Livorno. Chiusa anche, a partire da venerdì e sino a sabato 27 giugno, il casello di Genova Nervi per chi arriva da Sestri Levante e per chi è diretto a Genova.

A12 trasformata, insomma, in una sorta di unico grande cantiere nel tratto che comprende Genova e le riviere, situazione che il sindaco di Rapallo ha definito «insostenibile. Con Pec di ieri, 25 Giugno, delle ore 15:44, Autostrade per l’Italia comunica la chiusura del tratto Rapallo - Chiavari dalle 22 di oggi 26 Giugno alle 6 del 27 Giugno, in entrambe le direzioni, che paralizzerà completamente la viabilità della città di Rapallo - aveva scritto in mattinata prima di ottenere da Aspi la garanzia che il tratto resterà aperto - Non è più ammissibile che arrivino comunicazioni perentorie di chiusure che non tengono conto della stagionalità estiva, e dei tantissimi arrivi turistici nel weekend, la Liguria deve vivere di turismo così non si può andare avanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • Covid, Toti propone la "zona bianca”. E sul Natale: «Più libertà e qualche sacrificio dopo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento