Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

A10 riaperta in ritardo per un guasto a un mezzo di cantiere: ponente paralizzato

Code chilometriche e traffico nel caos per lo slittamento della riapertura del tratto tra Aeroporto e Pra’

Traffico nuovamente nel caos in autostrada martedì mattina, con pesantissime ripercussioni soprattutto nel ponente genovese, a causa della riapertura in ritardo della A10.

Il tratto compreso tra Aeroporto e Pra’ verso Savona, chiuso in orario notturno per cantiere, ha infatti riaperto alle 7 a causa di un guasto a una piattaforma di elevazione per le ispezioni in galleria. La chiusura è stata quindi prolungata per consentire il termine degli interventi in corso dalla notte all’interno delle gallerie nel tratto.

Alle 7 i veicoli circolavano a una sola corsia per una riduzione di carreggiata installata per effettuare la rimozione del mezzo di elevazione. Alle 9 la coda tra il bivio con la A7 e Pra’ in direzione Ventimiglia era di 8 km, e le ripercussioni sulla viabilità ordinaria del ponente genovese altrettanto pesanti. Le auto erano incolonnate, praticamente ferme, dal casello di Aeroporto sino a Pegli.

Autostrade ha infatti consigliato a chi è diretto verso Savona di uscire ad Aeroporto, percorrere l’Aurelia e rientrare in A10 a Pra’. In aggiunta alla situazione in A10, inoltre, anche in A26 poco rima delle 9 si erano formati 5 km di coda tra Masone e il bivio con la A10 in direzione Voltri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A10 riaperta in ritardo per un guasto a un mezzo di cantiere: ponente paralizzato

GenovaToday è in caricamento