rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Attualità

Stanziati 300mila euro per l'eliminazione di barriere architettoniche

Interventi in accordo con la Consulta comunale per la tutela delle persone disabili

Sono stati stanziati dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzioni, 300mila euro per interventi urgenti di manutenzione straordinaria agli impianti meccanici sugli immobili patrimoniali nell’ambito del Piano di eliminazione barriere architettoniche-Peba, in accordo con la Consulta comunale per la tutela delle persone disabili.

Dal 2019 il Comune di Genova ha adottato un Peba open data con schede di rilevamento e cartografie da esse generate: sono il risultato del lavoro di censimento che ha impegnato un team interdisciplinare, sotto la direzione del Facility management, l’ufficio abbattimento barriere architettoniche e mobilità, l’assessorato all’Urbanistica, i responsabili dell’area tecnica dei nove Municipi, adeguatamente formati per la mappatura di due ambiti per ogni ex circoscrizione. Il gruppo di lavoro è stato affiancato dal Disability manager e ha coinvolto anche le associazioni rappresentate dalla consulta Comunale e provinciale per la tutela delle persone disabili. 

In parallelo al lavoro di censimento, sono stati attivati due Accordi quadro con un budget da circa 250 mila euro e 300 mila euro per la realizzazione di interventi su criticità segnalate sul territorio comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanziati 300mila euro per l'eliminazione di barriere architettoniche

GenovaToday è in caricamento