Bogliasco, bottiglietta d'acqua obbligatoria per i proprietari di cani

Uno strumento utile per risciacquare le deiezioni canine liquide, previste sanzioni a partire da 50 euro

Bottiglietta d'acqua obbligatoria per tutti i proprietari di cani. Lo ha stabilito il comune di Bogliasco che ha anche previsto sanzioni per tutti coloro che saranno sorpresi senza questo prezioso alleato per risciacquare le deiezioni canine liquide e ripulire le tracce di quelle solide. 

Sacchetto di plastica e bbottiglietta d'acqua

Per preservare il decoro e l’igiene urbana, infatti, sono state introdotte diverse misure obbligatorie grazie ad alcuni ritocchi al regolamento comunale. In primo luogo verrà richiesto a tutti i conduttori di cani di circolare muniti degli appositi sacchetti per la raccolta delle deiezioni solide che una volta utilizzati, prima di essere riposti nei cestini gettacarte, dovranno essere accuratamente richiusi.

Inoltre, come già annunciato, sarà obbligatorio circolare con il proprio cane muniti di una bottiglietta d’acqua per risciacquare le deiezioni liquide e ripulire le tracce delle deiezioni solide.

Divieto di accesso in alcune zone pubbliche

Tra le novità anche il divieto di accesso per i cani in alcune aree pubbliche come le zone gioco dei bambini, le aiuole di piazza Trento e Trieste, il campetto della Scuola e le sottostanti aree a fondo ghiaioso. Durante la stagione balneare, dal 1 maggio al 30 settembre, non sarà poi consentito accedere alle spiagge e alle scogliere e per garantire maggior sicurezza per tutti, persone ed animali viene anche ribadito l’obbligo di tenere sempre i cani legati ad un guinzaglio di lunghezza non superiore a un metro e mezzo e circolare portando con sé una museruola, da far indossare al proprio cane qualora sia necessario o venga richiesto da Pubblici Ufficiali.

Le sanzioni

Il mancato rispetto di tutte queste prescrizioni, se accertato dalla Polizia Municipale, comporterà il pagamento in misura ridotta di una sanzione di 50,00 euro.

Le novità

A fronte di questi vecchi e nuovi impegni l'amministrazione comunale ha anche previsto alcune novità per migliorare la qualità della vita degli animali da compagnia: dal 1 ottobre al 30 aprile di ogni anno sarà consentito, la mattina dalle ore 6 alle ore 10, lasciare i cani liberi di correre lungo tutta la spiaggia tra il molo e l’ultimo stabilimento di levante. Nell’area di fondovalle verrà inoltre allestita un’area di sgambatura dove poter lasciare liberi gli animali durante tutto l’anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento