Gi Group cerca ELETTRICISTI

Settore: Manodopera / ELETTRICISTI / Elettricisti
Azienda: Gi Group
Data annuncio: 06/05/2016
Sede di lavoro: Genova

Gi Group Spa, agenzia per il lavoro (Aut. Min. 26/11/2004 Prot. n° 1101) ricerca per aziende operanti nel settore della cantieristica navale:

ELETTRICISTI

Le risorse saranno inserite nell'ambito del montaggio degli impianti elettrici della nave sia in fase di pre allestimento a terra che in fase di montaggio a bordo.

Attività:

- Tracciare, installare e puntare passaggi e percorsi di cavi elettrici comprese le staffe;

- Stendere cavi e strade cavi;

- Eseguire piccoli interventi di montaggio meccanico, tubisteria, carpenteria e saldatura correlati con le operazioni base del montaggio degli impianti elettrici;

- Eseguire allacciamenti elettrici.

Requisiti:

    • Conoscere gli elementi base di elettrotecnica generale e le unità di misura di resistenza, potenza ed energia;
    • Leggere gli schemi e riconoscere la simbologia relativa agli impianti di generazione, trasporto e distribuzione dell'energia;
    • Utilizzare macchine, impianti e strumenti ed attrezzature per fissare e collegare cavi elettrici ;
    • Lavorare rispettando ed adottando tutte le misure di sicurezza e protezione ambiente previste dalle norme vigenti, dalle procedure e dalle prassi aziendali.
    • Licenza media o preferibilmente qualifica professionale ad indirizzo tecnico;
    • Corso base PES PAV PEI secondo standard CEI 11-27

Si offre: contratto a tempo determinato

Sede operativa: Genova e Riva Trigoso

Gi Group Spa, Agenzia per il Lavoro, Aut. Min. 26/11/2004, Prot. N. 1101. Lʼofferta di lavoro si intende rivolta allʼuno e allʼaltro sesso in ottemperanza al D.Lgs 198/2006. I candidati sono invitati a leggere lʼinformativa privacy D. Lgs 196/2003 allʼindirizzo www.gigroup.it

I candidati ambosessi (D.lgs. n. 198/2006) sono invitati a leggere sul sito www.gigroup.it l'informativa privacy (D.Lgs.196/2003).

 


Candidati per questo lavoro

Partner:
Offerte lavoro simili
Guide TrovaLavoro
Torna su
GenovaToday è in caricamento