rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Animali Lavagna

Caos autostrade, la guardia zoofila: "Un'ora da Nervi a Lavagna per soccorrere uno sparviere ferito"

Camilla Ravelli ha chiesto il permesso alla polizia stradale per l'uso del lampeggiante e ha salvato il rapace

Quando sul telefono di Camilla arriva una chiamata di soccorso la risposta è immediata. Peccato che in mezzo ci siano le strade e le autostrade della Liguria. Camilla Ravelli è una guardia zoofila della Lida Tigullio (Lega Italiana dei Diritti dell’Animale) e presidente di Exotica Rescue Animals, che oltre al recupero degli esotici collabora con il Centro recupero animali selvatici Cras di Campomorone per il recupero della fauna selvatica.

Questa sera, venerdì 17 dicembre, la guardia zoofila ha ricevuto una telefonata per uno sparviere caduto a terra dopo aver colpito la facciata di un palazzo nel centro di Lavagna. Si è messa subito alla guida ma, dopo aver imboccato l'autostrada al casello di Nervi, la sua corsa si è subito fermata: coda di 5 km fino a Recco per lavori, poi altri 4 per un incidente a Chiavari. 

Alla fine Camilla è stata costretta a chiamare la polizia stradale per chiedere il permesso di usare il lampeggiante in dotazione al Cras e si è fatta strada sull'A10 con la massima collaborazione dei mezzi pesanti e degli agenti di polizia. Dopo un'ora ha raggiunto la persona che aveva segnalato il rapace ferito e lo ha preso in carico. L'esemplare, femmina, nello schianto ha perso molto sangue e in serata è stato affidato (dopo un altro viaggio in autostrada) allo zoologo del Cras, sezione Enpa di Genova, Davide Rufino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos autostrade, la guardia zoofila: "Un'ora da Nervi a Lavagna per soccorrere uno sparviere ferito"

GenovaToday è in caricamento