Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Cucciolo di capriolo cade in un tombino, salvato dalle guardie zoofile | Video

 

Si è spinto un po’ troppo vicino alla città, dalle alture, ed è caduto in un tombino restando ferito: recupero difficoltoso per un cucciolo di capriolo che adesso si trova al Centro Recupero Animali Selvatici di Campomorone, affidato alle cure dell’Enpa. A individuarlo e salvarlo le guardie zoofile coordinate da Gian Lorenzo Termanini: si tratta dell’ennesimo cucciolo di capriolo portato al Cras, la maggior parte dei quali “salvati” da escursionisti che vedendoli da soli nell’erba pensano, erroneamente, che siano stati abbandonati.

«A differenza della moltitudine di caprioli che ci stanno arrivando e che non andavano prelevati - confermano dall’Enpa - questo aveva effettivamente bisogno di aiuto. Non prendete iniziative, chiedete sempre consiglio a chi ha più esperienza».

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento