Juventus-Sampdoria 2-1: Var crudele allo Stadium, magia di Saponara cancellata al 92'

La Sampdoria cade 2-1 all'Allianz Stadium contro la Juventus, decisiva una doppietta di Cristiano Ronaldo, ma restano molti dubbi sul rigore del raddoppio e la gioia di Saponara cancellata al 92' per fuorigioco

Il Var dà, il Var toglie. La Sampdoria chiude il 2018 con una sconfitta, una sconfitta che di certo farà discutere. Vince la Juventus 2-1, doppietta di Cristiano Ronaldo contro il rigore realizzato da Quagliarella, in gol per la nona gara consecutiva, eguagliato Trezeguet, nel mirino Batistuta a 11. Ma se il rigore blucerchiato era quantomeno generoso, quello del 2-1 di Cr7 è parso ancora più fantascientifico, con il braccio di Alex Ferrari attaccato al corpo in occasione del corner. Niente da fare, rigore e decisivo 2-1 di Ronaldo. Il Var è ancora più crudele (ma questa volta giusto) al 92' quando dopo una magia di Saponara che era valsa il 2-2, annulla il gol per il precedente fuorigioco dell'ex di Milan e Empoli. Vittoria meritata per quel che si è visto in campo, ma Samp che aveva accarezzato l'idea di strappare il punto. Ora il meritato riposo, alla ripresa riflettori sulla Coppa Italia, sabato 12 gennaio c'è il Milan per gli Ottavi di Finale.

IL PAGELLONE: QUAGLIARELLA DA RECORD

Tante novità in formazione per la Samp, Giampaolo cambia tutta la difesa, Colley per lo squalificato Andersen e il giovane Alex Ferrari per Tonelli. In attacco Caprari la spunta su Defrel. Nella Juve c'è Perin in porta. Inizio terribile e dopo neanche due minuti la Juve è avanti: Sala lascia troppo spazio a Cristiano Ronaldo che rientra sul destro e tira sul secondo palo, Audero non perfetto. La Juve è avanti. Sembra tutto in discesa per i bianconeri, Samp stordita, Dybala sfiora il pari. Serve un episodio e l'episodio arriva poco dopo la mezz'ora: calcio di rigore per la Samp, chiamata del Var per un mani di Emre Can sfuggito all'arbitro. Dal dischetto Fabio Quagliarella sente aria di derby con Perin e non sbaglia. Nona partita consecutiva con gol per Quagliarella, si avvicina il record di 11 di Batistuta, eguagliato Trezeguet. La Samp prende fiducia, ma le occasioni sono bianconere, Audero ferma Dybala, poi Chielini di testa spedisce il pallone fuori. 1-1. Bella Samp.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Ripresa a testa bassa della Juventus, è forcing dal primo minuto. Super Audero sulla conclusione di Matuidi, poi Cristiano Ronaldo spaventa tutti colpendo un'incredibile traversa da fuori area. Il gol è nell'aria e arriva al 65', ma non mancheranno le polemiche. Tocco di mano lieve di Alex Ferrari su corner, braccio attaccato al corpo, ma l'arbitro concede il rigore. Il Var lo richiama, ma dopo aver rivisto le immagini, Valeri non cambia decisione: rigore, molto dubbio. Dal dischetto Cristiano Ronaldo non sbaglia. Samp ferita nell'orgoglio, dentro Defrel e Saponara, ma è di Quagliarella l'occasione più grande con una spaccata acrobatica delle sue che non trova la rete per un soffio. Juve vicina al tris con Dybala, ma il risultato non cambierà più nonostante la magia di Saponara che al 92' aveva trovato il pareggio per i blucerchiati, poi annullato dal Var per fuorigioco (questa volta la chiamata è giusta). 2-1 Juventus, il 2018 della Samp si chiude con un ko che farà discutere.

TABELLINO E VOTI

JUVENTUS-SAMPDORIA 2-1

Reti: 2' e 65' (rig.) Cristiano Ronaldo, 33' Quagliarella (rig.), 92' Saponara

Juventus: Perin 5.5; De Sciglio 6, Rugani 5.5, Chiellini 6.5, Alex Sandro 5.5; Can 5.5, Pjanic 6, Matuidi 6.5 (82' Douglas Costa sv); Dybala 6.5, Cristiano Ronaldo 7.5, Mandzukic 5.5 (69' Bernardeschi 6). All. Allegri 6.

Sampdoria: Audero 6; Sala 5.5, Colley 6.5, Ferrari 5.5, Murru 5.5; Linetty 6, Ekdal 6 (82' Jankto sv), Praet 6; Ramirez 5.5 (72' Saponara 6.5); Caprari 5.5 (67' Defrel 6), Quagliarella 7. All. Giampaolo 6.

Arbitro: Valeri.

Note: ammoniti Matuidi, Ferrari, Rugani e Saponara.

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Pomeriggio a base di ketamina per due ventenni

  • Bastonate al cane, smettono per le urla dei residenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento