Tifosi della Samp accoltellati a Molassana, sale a 4 il numero degli indagati

C'è una quarta persona, presunta responsabile dell'aggressione ai danni di alcuni tifosi della Samp. I ragazzi appartengono tutti al gruppo 'Ideale Ultras'. L'accusa parla di duplice tentato omicidio in concorso, lesioni aggravate e rissa aggravata

Salgono a quattro gli indagati per la rissa tra genoani e sampdoriani avvenuta nella notte tra il 9 e il 10 giugno nel quartiere di Molassana in occasione dei festeggiamenti dei supporters doriani per la promozione in serie A.

Dopo l’arresto di Mattia Marzorati e le indagini su altri due ragazzi, D. S., di 21 anni e M. A, di 25 anni, un quarto ragazzo che quella sera era insieme a Marzorati è stato sentito dagli inquirenti.

Diciannove anni, vicino al gruppo genoano 'Ideale Ultras', era stato convocato in questura per essere sentito come persona informata dei fatti; ma durante l’interrogatorio è caduto più volte in contraddizione ed è stato formalmente indagato per duplice tentato omicidio in concorso, lesioni aggravate e rissa aggravata.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

  • Perché a Genova per indicare un debito si dice "puffo"?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

Torna su
GenovaToday è in caricamento