Sampdoria, Malinovskyi, Verdi e Berardi: tutto sul calciomercato blucerchiato

Tutti i movimenti di mercato della nuova Sampdoria di Eusebio Di Francesco, acquisti, cessioni e obiettivi della società blucerchiata

Ufficializzato il nuovo tecnico, Eusebio Di Francesco, la Sampdoria inizia a fare sul serio sul mercato. L'ex tecnico giallorosso è un amante del 4-3-3, i nomi per il tridente sono importanti: Berardi e Verdi i sogni, Karamoh e Malinovskyi le alternative. Andiamo ad analizzare obiettivi in entrata e in uscita al 30 giugno in casa blucerchiata.

OBIETTIVI IN ENTRATA Domenica Berardi è il sogno. Le richieste del Sassuolo sono altissime, 40 milioni di euro, ma l'acquisto di Francesco Caputo dall'Empoli, strappato al Genoa, potrebbe abbassare il prezzo dell'attaccante calabrese per far cassa. Di Francesco vuole Verdi, chiuso a Napoli, soprattutto in casa di arrivo di James Rodriguez. Qui i milioni chiesti da De Laurentiis sono 20, ma potrebbe essere messa in piedi una soluzione alternativa. I nomi nuovi Karamoh e Mailnovskyi sono meno mediatici, ma più arrivabili. Karamoh non ha convinto l'Inter, tornerà in nerazzurro, ma verrà girato in prestito. Su di lui c'è anche il Parma. Malinovskyi è un nome nuovo, centrocampista offensivo del Genk, classe 1993, base d'asta di 10 milioni. Su di lui anche tante squadre di Premier League, ma la Samp sembra a un buon punto. Skov (Copenhagen), Kudus (Nordsjaelland), Alex Fernandez (Cadice) e Nakamba (Club Bruges) gli altri nomi sul taccuino blucerchiato. Curiosità per l'arrivo di Gonzalo Maroni, già ufficializzato, classe 1999, arriva dal Boca Juniors, fantasista, prelevato in prestito per 5 milioni di euro. Si ispira a Dybala.

TRATTATTIVE IN USCITA Tutto ruota intorno ad Andersen. La Samp vuole far cassa con il centrale danese. Su di lui c'era il Milan, ma da giorno ha irrotto il LIone. 30 milioni di euro offerti dai francesi, Milan e Inter rischiano di essere fatte da parte. Giampaolo spinge anche per Praet a Milano, ma non sembra esserci una reale offerta. Sulla lista uscite anche Manolo Gabbiadini, il Lecce fa sul serio. Capitolo movimenti minori, Kownacki vuole rimanere al Fortuna Dusseldorf, in arrivo 8 milioni di euro, Baumgartner saluta già Genova e va all'Fk Senica. 

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento