Sampdoria, calciomercato: Farias l'obiettivo primario, tutti i movimenti blucerchiati

Nuova sessione di mercato per la Sampdoria, pochi obiettivi in entrata, con il solo Farias ad ingolosire Giampaolo. Probabile la girandola di terzini, anello debole della squadra

Inizia la sessione invernale del calciomercato 2018, Sampdoria con pochi obiettivi, ma qualcosa Giampaolo ha chiesto. Obiettivo primario una punta in più per dare fiato al reparto, Farias è il nome principale. La dirigenza si starebbe poi concentrando sul reparto debole, i terzini, probabile la girandola, con Dodò, Murru e Sala in uscita.

SAMPDORIA IN ENTRATA Tutto dipenderà dalle cessioni. Farias è l'unico vero obiettivo dichiarato dalla società, con l'ex Cagliari che potrebbe accettare il prestito a Genova. Bessa il nome nuovo per il centrocampo. Sulle fasce i nomi sono quelli di Zampano del Pescara, Bartolec del Nordsjaelland e Borna Sosa della Dinamo Zagabria, ma i 5 milioni chiesti per il cartellino sono stati giudicati eccessivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SAMPDORIA IN USCITA Dodò sicuro partente, per lui si fa sotto la Spal. Sala verso Firenze, Murru potrebbe salutare per tornare a Cagliari. Dalla Polonia insistono per il ritorno in patria di Bereszinski, ma difficile che il giocatore accetti. Capitolo Ricky Alvarez, Milito lo vuole al Racing di Avellaneda, il giocato, non gradito a buona parte della tifoseria, potrebbe accettare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus, ecco come fare domanda per i buoni spesa

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Passeggiate con i bimbi, è polemica. Il post del medico fa il giro del web: «Ecco perché è meglio di no»

  • Coronavirus, lo studio: «Ecco quando dovrebbe azzerarsi il contagio»

  • Coronavirus, oltre 2.900 positivi in Liguria. In provincia di Genova sono più di mille

Torna su
GenovaToday è in caricamento