Milano-Sanremo: 110 anni di battaglie fra Turchino e Poggio

La corsa transita dalla provincia di Genova fra le 13 e le 14 circa. Lo scorso anno a trionfare fu Vincenzo Nibali. Arrivo previsto a Sanremo intorno alle 17

L'esultanza di Nibali nel 2018

Sabato 23 marzo 2019 è una giornata particolare per tutti gli appassionati di ciclismo. È il giorno della classica Milano-Sanremo. Come da tradizione, la partenza è fissata alle 9.45 dal capoluogo lombardo e chilometro zero con il via ufficiale alle 10.10 in via della Chiesa Rossa. Arrivo previsto a Sanremo fra le 16.46 e le 17.27, a seconda della media tenuta dal gruppo.

Dando uno sguardo alla cronotabella ci si può fare un'idea dell'orario dei passaggi per assistere alla corsa. L'ingresso nella provincia di Genova a Rossiglione è previsto fra le 13.08 e le 13.27. Poi il percorso prevede Campo Ligure, Masone, il passo del Turchino (fra le 13.30 e le 13.52), Mele, Voltri, Arenzano e Cogoleto (fra le 13.59 e le 14.23).

Lo scorso anno a trionfare fu Vincenzo Nibali. A 6,5 km dal traguardo, lo 'squalo dello stretto' lasciò sul posto gli avversari, scollinando sul Poggio da solo con un vantaggio di 15 secondi per poi resistere fino al traguardo. Secondo giunse Caleb Ewan, terzo Arnaud Démare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La "nave delle armi" attracca in porto, scatta la protesta

  • Cronaca

    Morandi, terminati i rientri degli sfollati: «Restano solo gusci vuoti»

  • Cronaca

    Cinquantenne disperso sulle alture di Voltri

  • Cronaca

    San Martino: si rompe l'apparecchio per la radioterapia, decine di sedute rinviate

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • Sciopero dei trasporti, a rischio bus e treni

  • Marassi, la leggenda dei fantasmi di villa Piantelli

  • Nave carica di armi in arrivo in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento