Torino-Genoa 2-1: sciocchezza di Romulo e rimonta granata, Juric ancora a secco

Il Genoa perde 2-1 a Torino in una gara giocata per più di un'ora in 10 uomini per il doppio giallo sventolato a Romulo, Kouamè illude, Ansaldi e Belotti ribaltano tutto prima dell'intervallo

Come complicarsi la vita. Il Genoa cade 2-1 all'Olimpico di Torino e Juric resta ancora senza vittorie sulla panchina del Grifone. Dicevamo, come complicarsi la vita. Chiedere a Romulo che al 28' si vede sventolare il secondo giallo nel giro di tre minuti e lascia i suoi compagni in 10. E chiedere a Juric, via Murgita, che dopo il rosso sventolato a Romulo toglie Piatek, uno dei migliori in campo fino a quel momento, per inserire Gunter. Kouamè sembra dargli ragione portando avanti i suoi, ma prima dell'intervallo 3 minuti di black-out portano il Toro a ribaltare tutto con Ansaldi e con il rigore di Belotti. Nella ripresa il Genoa rischia più di prendere il terzo che di fare il secondo. Juric ancora all'asciutto, per lui sarà un'altra settimana di fuoco.

IL PAGELLONE: KOUAME SONTUOSO, HORROR ROMULO

Succede di tutto nel primo tempo. Prima occasione del Genoa con una traversa colpita di Piatek al 17', risponde subito Belotti, ma Radu si salva. Sembra una gara bloccata ma dal 25' al 28' Romulo si fa notare per due cartellini gialli in tre minuti: rosso per lui, Genoa in dieci, Murgita (su indicazione di Juric) toglie a sorpresa Piatek per Gunter e qui inizia un'altra gara. Da subito sembra il Genoa a giovarne e al 36' addirittura passa in vantaggio con la sponda di Romero sul corner di Bessa, sbuca Kouamè da due passi e firma l'1-0. Il Torino non ci sta, inizia a premere e prima dell'intervallo, nel maxi recupero, trova addirittura due gol. Al 47' l'ex Ansaldi con un gran bolide pareggia, dopo tre minuti Sandro stende Iago Falque e dal dischetto Belotti fa 2-1.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Ripresa in salita per il Genoa, sotto di un gol e di un uomo, il Torino spinge sin da subito, si rende pericoloso con Belotti, ma non passa. Un super Radu nega la gioia del gol a Iago Falque, ma c'è da soffire. Il Genoa prova a ripartire con un incontenibile Kouamè, ma rischia a più riprese di subire il terzo. Murgita manda nella mischia prima Pandev per Sandro, poi addirittura Lapadula per Hiljemark. Le ultime occasioni sono però di marca granata con Baselli vicinissimo alla rete e un contropiede non concretizzato da Zaza. Triplice fischio. Il Genoa paga a caro prezzo l'espulsione di Romulo e tre minuti di follia a fine primo tempo. Juric ancora senza vittorie e quel cambio di Piatek rischia davvero di regalargli un'altra settimana di fuoco. E giovedì c'è già la Coppa Italia.

TABELLINO E VOTI

TORINO-GENOA 2-1

Reti: 36' Kouamè, 47' pt Ansaldi, 50' pt Belotti (rig.)

Torino: Sirigu 6; Djidji 6, N'Koulou 5.5, Izzo 6; Ansaldi 7, Meite 6 (73' Baselli 6.5), Rincon 6.5, De Silvestri 6 (59' Aina 6.5); Zaza 4.5, Iago Falque 6.5 (84' Parigini sv), Belotti 7. All. Mazzarri 7.

Genoa: Radu 6.5; Biraschi 6, Romero 5.5, Criscito 6.5; Romulo 4, Hiljemark 5.5 (81' Lapadula sv), Sandro 5 (74' Pandev sv), Bessa 5.5, Lazovic 5.5; Kouame 7.5, Piatek 6.5 (30' Gunter 5.5). All. Murgita 5.5. (Juric squalificato).

Arbitro: Mariani.

Note: espulso Romulo al 28' per doppia ammonizione; ammoniti Meite, N'Koulou , Biraschi e Zaza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olga, dall'Uzbekistan a Genova per aprire la prima "sfuseria" dei vicoli

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Nuovo ponte: ecco come verrà sollevata la maxi campata

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Nuovo ponte: maxi trave è troppo lunga, il varo slitta per "limarla"

  • Evasore totale affitta villa extra-lusso su Airbnb, scatta il sequestro

Torna su
GenovaToday è in caricamento