Genoa: 52 ultras denunciati, rischiano fino a quattro anni

Altre 40 denunce vanno aggiungersi alle prime 12 comminate agli ultras autori dei disordini avvenuti lo scorso 22 aprile all'inizio del secondo tempo di Genoa-Siena. Centodieci i Daspo emessi finora a carico di altrettanti ultras diffidati

Genova - Altre 40 denunce vanno aggiungersi alle prime 12 comminate agli ultras autori dei disordini avvenuti lo scorso 22 aprile all'inizio del secondo tempo di Genoa-Siena. Sale così a cinquantadue il numero dei tifosi genoani denunciati dalla Digos al procuratore di Genova Biagio Mazzeo. Centodieci i Daspo emessi finora a carico di altrettanti ultras, diffidati dall'avvicinarsi a manifestazioni sportive per un periodo che oscilla fra i tre e i cinque anni.

Il numero dei segnalati per quegli scontri potrebbe salire ancora. Nella prossima settimana un'altra tranche di una trentina di persone dovrebbe essere denunciata. L'accusa è quella di aver «illecitamente superato le barriere di un settore durante una manifestazione sportiva». Per questo tipo di reato, unito all'aggravante dell'interruzione della partita, è prevista una pena da uno a quattro anni di carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Elicottero su via Balbi e Principe, Alberto Angela al lavoro per le sue "Meraviglie"

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento