Derby di Genova 2011 verso l'archiviazione: non fu frode sportiva

Il pm Biagio Mazzeo ha chiesto l'archiviazione delle indagini relative alla presunta combine del derby Genoa-Sampdoria del 2011 per Criscito, Milanetto, Dainelli e Palacio

Il pm di Genova Biagio Mazzeo ha richiesto oggi l’archiviazione per gli ex giocatori del Genoa Criscito, Milanetto, Dainelli e Palacio, indagati per presunta frode sportiva nell'ambito delle indagini sulla combine del derby Genoa-Sampdoria dell'8 maggio 2011, quello deciso nei minuti di recupero da un gol di Boselli

Una decisione che era nell’aria, che porta con sé alcune riflessioni: la sensazione è che in questa indagine la giustizia sportiva abbia agito con imperizia, sollevando un polverone mediatico prima di aver reperito prove concrete e determinanti.

A farne le spese maggiori è stato Mimmo Criscito, escluso dagli Europei di calcio perché coinvolto nelle indagini.

Il pm Mazzeo ha inoltre chiesto l’archiviazione per il capo ultrà genoano Massimo Leopizzi, accusato di favoreggiamento in relazione a dichiarazioni su una vicenda già prescritta, quella relativa alla combine Genoa-Venezia del 2005.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Elezioni

      Comunali, Toti, Salvini e Meloni lanciano Bucci: «Vinciamo ora o mai più»

    • Cronaca

      Sei chilogrammi di droga, nascosti in cantina: arrestato trentenne

    • Cronaca

      La 'ndrangheta nel Tigullio, smascherati prestanome e sequestrato un panificio

    • Cronaca

      Amiu-Iren, aperta un'inchiesta sulla fusione. Presidio davanti a Tursi

    I più letti della settimana

    • Sampdoria: Muriel si ferma, ecco le ultime sull'infortunio

    • Cus Genova, 'en plein' sfiorato per le prime squadre

    • Entella-Cesena 2-1: i gemelli del gol firmano la rimonta, Virtus in zona playoff

      Torna su
      GenovaToday è in caricamento