Roma-Genoa 3-2: non basta un buon primo tempo, continua il tabù giallorosso per il Grifone

Il Genoa cede 3-2 alla Roma nonostante il vantaggio firmato da Piatek e Hiljemark nel primo tempo e continua la statistica negativa sul campo dei giallorossi, l'ultimo punto risale alla stagione 94-95. Dubbi nel finale per un rigore negato a Pandev

Niente da fare. Continua il digiuno del Genoa sul campo della Roma, continua l'astinenza rossoblù dai tre punti. Vincono i giallorossi in rimonta 3-2 nonostante un ottimo primo tempo dei ragazzi di Prandelli abili ad approfittare dell'atmosfera ostile nei confronti di Florenzi e compagni. Papera di Olsen e Genoa avanti con Piatek, Fazio fa 1-1, ma Hiljemark riporta subito avanti il Grifone. Kluivert fa 2-2 prima dell'intervallo, Cristante la chiude nella ripresa. Forti dubbi nel finale per un rigore non concesso a Pandev, la spinta ai suoi danni sembrava evidente. Il Genoa continua a non far punti nella Roma giallorossa dal 94-95 e per Prandelli arriva la prima sconfitta sulla panchina rossoblù. Ora testa alla prossima sfida, sabato al Ferraris arriva l'Atalanta di Gasperini.

IL PAGELLONE: CHE HILJEMARK, MALE PANDEV

Prandelli conferma gli 11 preannunciati, con Bessa, Hiljemark e Sandro a centrocampo. Zukanovic al posto dello squalificato Criscito. Roma con una formazione inedita, senza punte, con il giovane Zaniolo "falso nueve". Nel primo tempo succede di tutto, Genoa ben messo in campo, Roma poco tranquilla e lo sciopero del tifo si fa sentire. Tanto che dopo 17 minuti è il Genoa a passare in vantaggio con il tiro da fuori area di Hiljemark, poco pretenzioso, ma è incredibile la papera di Olsen che si fa passare il pallone sotto le gambe, Piatek è lì e come un rapace si scaraventa in scivolata per far terminare la palla in rete. Genoa avanti. Olimpico caldissimo, i giallorossi provano la reazione e pervengono al pari al 31' con Fazio sugli sviluppi di un corner. Radu non può nulla. Ma il Genoa è vivo e dopo neanche due minuti si riporta avanti. Corner questa volta per il Genoa, Sandro spizza sul secondo palo per un liberissimo Hiljemark che scaraventa in rete la palla del 2-1. Roma nervosissima, ma il Genoa soffre le ripartenze del tridente giallorosso e proprio prima dell'intervallo Kluivert semina tutta la difesa a punisce Radu con un diagonale precisissimo: 2-2. Che partita.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

La ripresa si apre con una super occasione per la Roma, Radu respinge un cross sui piedi di Under che a porta sguarnita spara altissimo. Pericolo scampato. Il Genoa torna a credere nel colpaccio e al 49' passa nuovamento in vantaggio con il tiro di Lazovic ancora una volta "bucato" da un pessimo Olsen. L'arbitro viene però richiamato dal Var e dopo 3 minuti di conciliabolo la rete viene annullata per un fuorigioco di Piatek in occasione della rete. La Roma si scuote e al 59' trova il gol del sorpasso, triangolo Cristante-Nzonzi-Cristante, Sandro e la difesa restano immobili, l'ex Atalanta conclude indisturbato dal limite e fa 3-2. Grifone superato, Prandelli fa tre cambi nel giro di nove minuti, fuori Zukanovic, Sandro e Romulo, dentro Pereira, Rolon e Pandev. Il Grifone fatica però a rendersi pericoloso ed è la Roma ad andare vicina al poker con il palo colpito da Cristante sulla respinta di Radu sul tiro di Kolarov.  Finale di gara che lascerà spazio alle polemiche, Pandev prima spreca tantissimo da posizione favorevole, poi all'ultimo istante viene spinto da Florenzi mentre si apprestava a colpire il pallone di testa. L'arbitro e il Var dicono di no, ma la spinta sembrava essere netta. Termina così il match, 3-2 Roma all'Olimpico in rimonta. Al Genoa resta tanto rammarico e degli oggettivi problemi difensivi da risolvere.

TABELLINO E VOTI

ROMA-GENOA 3-2

Reti: 17' Piatek, 31' Fazio, 33' Hiljemark, 45' Kluivert, 59' Cristante

Roma: Olsen 4; Juan Jesus 5.5, Manolas 5.5, Fazio 6; Florenzi 5, Cristante 6.5, N'Zonzi 6, Kolarov 6; Kluivert 7 (80' Schick sv), Zaniolo 6.5, Under 5 (75' Santon 6). All. Di Francesco 5.5.

Genoa: Radu 5.5; Zukanovic 5 (60' Pereira 5.5), Romero 5.5, Biraschi 6; Lazovic 6.5, Romulo 6 (69' Pandev 5), Hiljermark 7, Bessa 6.5, Sandro 5 (65' Rolon 5.5); Piatek 6.5, Kouamè 6. All. Prandelli 6.

Arbitro:  Di Bello.

Note: ammoniti Zukanovic, Zaniolo, Schick e Rolon.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter contro auto della polizia, un morto

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse nei municipi Ponente e Medio Ponente, allagamenti nella notte e caos viabilità

  • Schianto in via Cadighiara, Luca non ce l'ha fatta: donati gli organi

  • I migliori eventi del weekend a Genova e dintorni: Rolli Days, Giornate FAI, Columbus Day, Notte Bianca dei Bambini, sagre e tanto altro

  • Tragedia a Borzoli, neonata muore nella notte

  • Morta dopo caduta sul bus, chiesto processo per autista e automobilista

Torna su
GenovaToday è in caricamento