Genoa-Juventus: Sculli in dubbio, ok Gilardino, Palacio, Rossi e Veloso

Il calabrese ha un problema a un tallone d'Achille: la sua presenza è a rischio contro i bianconeri di Antonio Conte. I guai fisici di Rossi, Veloso e Palacio sono invece rientrati. Gilardino dovrebbe fare parte della formazione

Qualche problema in casa Genoa in vista della sfida di domenica 11 marzo 2012 alle 15 a Marassi contro la Juventus. Oltre a Granqvist infortunato, in attacco Beppe Sculli, uomo partita contro il Lecce, è ancora alle prese con un fastidio a un tallone d'Achille a causa di un forte colpo incassato nello scorso turno contro i salentini.

Il calabrese si allena a parte e la sua presenza contro i bianconeri è in dubbio, anche se lo staff medico rossoblù farà di tutto per recuperare un giocatore della sua importanza, tenuto anche contro del buon momento di forma che sta attraversando.

Buone notizie invece arrivano da Marco Rossi, Miguel Veloso e Rodrigo Palacio: i guai fisici sono rientrati e i giocatori sono disponibili per domenica. Così come Alberto Gilardino. Constant ha svolto anche lui lavoro differenziato, dovrebbe però essere recuperato.

Intanto, prosegue a gonfie vele la prevendita dei tagliandi per il match: previsto il record di presenza stagionali con 25 mila presenze.

I bianconeri, reduci da tre pareggi, si trovano a dover rincorrere il Milan in classifica. Conte squalificato è alle prese con un'emergenza in difesa: Caceres, unico difensore puro rimasto in lizza dopo gli infortuni di Barzagli e Chiellini e la squalifica di Bonucci, potrebbe essere affiancato a uno fra Vidal, il primavera Gouano, De Ceglie o Lichtsteiner spostati in mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Alimenti scaduti nel frigo del supermercato, multa da diecimila euro

Torna su
GenovaToday è in caricamento