Genoa-Fiorentina 0-0: buon punto prima della sosta, ma Piatek salta il Milan

Il Genoa strappa un punticino contro la Fiorentina e saluta il 2018 con un buon pareggio, pesa il giallo sventolato a Piatek che salterà la prossima gara

Bicchiere mezzo pieno. Il Genoa saluta il 2018 con un buon punto, 0-0 contro la Fiorentina, difesa imbattuta dopo una serie interminabile di gare con gol subito e un pareggio che fa classifica. Unico neo il giallo a Piatek, che diffidato salterà la gara col Milan alla ripresa. Meglio la Fiorentina nel primo tempo, equilibrata la ripresa col Genoa che si salva su due legni (Mirallas nel primo, Chiesa nel secondo). Ora la pausa e il mercato, sperando che per una volta la rosa non venga rivoluzionata.

IL PAGELLONE: ECCO I MIGLIORI E I PEGGIORI

Prandelli contro il suo passato, il tecnico dà ancora una volta fiducia a Rolon, fuori sia Veloso che Sandro. Tanti volti nuovi nella viola, c'è ovviamente l'ex Simeone in attacco e proprio il Cholito sfiora il vantaggio dopo soli 40 secondi, ma non trova la conclusione sugli sviluppi di un corner. Meglio la Fiorentina nel primo tempo e ci pensa Radu a respingere il tentativo di Chiesa. Si scuote un po' il Grifone, Piatek imbastisce alcuni contropiede, ma Lafont non viene mai chiamato in causa. Finale di tempo con il Genoa che si salva, sponda di Simeone e palo di Mirallas, poi Chiesa fa ciò che vuole e serve un cioccolatino a Fernandes che spara addosso a Radu. Fine primo tempo, si resta sullo 0-0.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Nessun cambio, ma il Genoa entra più convinto nella ripresa e al 48' ha la prima vera palla gol con Lafont che si supera sulla conclusione di Bessa. La Fiorentina reagisce ed è clamoroso il palo colpito al volo da Chiesa su invito di Veretout, sembrava fatta, ma il Genoa si salva. Chiesa incontenibile, la difesa rossoblù soffre tantissimo l'esterno di Pioli, protagonista al 68': chiamata del Var per un mani di Veloso. Braccio largo, ma il pallone colpisce prima un'altra parte del corpo. L'arbitro decide che non è rigore e il Genoa tira un sospiro di sollievo. Al 75' episodio importante, Piatek troppo irruento su Pezzella: cartellino giallo, il polacco era diffidato e salterà la sfida col Milan. Polacco protagonista dopo due minuti, colpo di testa sugli sviluppi di un corner, Lafont magistrale. Squadre stanche, dentro anche Favilli e Sandro. Ultima occasione proprio per il Genoa con la conclusione di Piatek deviata in angolo. Ci prova anche Sandro, ancora Lafont. Finisce qui. 0-0. Un buon punto prima della sosta. Alla ripresa c'è il Milan, ma non Piatek, squalificato.

TABELLINO E VOTI

Genoa-Fiorentina 0-0

Genoa: Radu 6.5; Biraschi 6, Romero 6.5, Criscito 6; Romulo 5.5, Rolon 6, Hiljemark 5.5 (60' Veloso 5), Bessa 6.5 (89' Sandro sv), Lazovic 5.5; Piatek 6.5, Kouamè 5.5 (83' Favilli sv). All. Prandelli 6.5.

Fiorentina: Lafont 6.5; Laurini 5.5 (65' Ceccherini 6), Milenkovic 6.5, Pezzella 6, Biraghi 5.5; Veretout 6.5, Norgaard 6, Fernandes 5 (57' Benassi 6); Mirallas 6.5 (83' Pjaca sv), Chiesa 6.5, Simeone 5.5. All. Pioli 5.5.

Arbitro: Massa.

Note: ammoniti Biraghi, Piatek e Lazovic; allontanato Pioli per proteste al 75'.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

  • Amt, l'orario invernale porta con sé alcune novità

  • Weekend a Genova e dintorni: Festival della Comunicazione, Summer Night, ColorataCena, musica e tanto altro

Torna su
GenovaToday è in caricamento