Genoa, Criscito sbotta sui social: «Avete rotto i c......i»

Il capitano del Genoa si sfoga su Instagram dopo le polemiche in seguito al rigore sbagliato da Sanabria contro la Roma, reo di non aver calciato lui il penalty

Post partita caldissimo in casa Genoa. Il pareggio contro la Roma ha lasciato molti strascichi nonostante l'ottima prestazione del Grifone. A far discutere ovviamente è il calcio di rigore fallito da Sanabria, rigore che a seconda di molti addetti ai lavori e tanti tifosi avrebbe dovuto calciare Domenico Criscito.

Il capitano del Genoa si è sfogato sui social network pubblicando due stories su Instagram con parole forti:

«Ne sto sentendo di tutti i colori. Sempre pronti a fare polemica per tutto. Non hai le palle, non hai il coraggio eccetera eccetera. Quando io e Sanabria siamo stati in campo contemporaneamente è sempre stato lui il rigorista quindi basta fare polemica su qualsiasi cosa. I rigori si sbagliano purtroppo e se c'è la possibilità di farlo calciare a Sanabria di nuovo lo farò. Oggi sono solo contento della prestazione della squadra. BASTA POLEMICHE INTUILI!!! Avete rotto i c.....i!!!»

criscito storia-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sestri: aperta la passerella, nuovo bus per l'aeroporto

  • Economia

    Classifica efficienza dei Comuni italiani, Genova arranca

  • Cronaca

    Centri storico, maxi blitz dei carabinieri contro lo spaccio: 6 arresti

  • Cronaca

    Morandi, prove di demolizione con esplosivo nella cava di Camaldoli

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Schianto in moto a Rivarolo, muore 25enne

  • Genoa: incubo retrocessione, tutti i calcoli per la salvezza

  • Costa Crociere assume, 300 posti disponibili a bordo: come partecipare alle selezioni

  • «Eroe, ci mancherai»: domani i funerali di Andrea. A Marassi serrande abbassate

  • Schianto a Rivarolo: choc per la morte di Andrea, si cerca ancora il ladro

Torna su
GenovaToday è in caricamento