Genoa: Gomez è più che un'idea, la Juve offre Masi e Martinez

Continua la calda pazza estate rossoblù. Enrico Preziosi afferma che sarà un "Genoa tosto" e punta tutto sul colpaccio Gomez dal Catania. Ufficiale Biondini all'Atalanta

Genova - Enrico Preziosi lo ha detto: «La nostra rosa è apprezzabile, ma migliorabile». I tifosi del Genoa si mettano il cuore in pace, gli stravolgimenti di agosto non sono ancora finiti.

Il patron rossoblù non conferma nè smentisce le indiscrezioni che vedono il grifone vicino al colpaccio El Kaddouri (con l'ombra del Milan dietro all'operazione) e si dice soddisfatto del rifiuto di Zè Eduardo al provino col Milan. Ma la vera notizia del giorno è il forte interesse rossoblù per "Papu" Gomez, il centrocampista offensivo di grande talento del Catania. Il Genoa si è mosso per avere informazioni sull'argentino, ma il prezzo si potrebbe aggirare sui 10 milioni di euro. La concorrenza c'è, la Fiorentina in primis non ha mai nascosto l'interesse per il centrocampista, che in ogni caso il Catania considera ancora incedibile.

Più semplice invece la doppia operazione in entrata con la Juventus: i bianconeri avrebbero proposto a Preziosi la strana coppia Masi-Martinez. Sul primo De Canio aveva messo gli occhi da qualche settimana, un difensore giovane interessante, ex Lavagnese, Sampdoria e Pro Vercelli, del secondo invece non se ne era mai parlato, ma la Juventus vuole trovargli una sistemazione (l'alternativa per il "malaja" è il prestito proprio alla Pro Vercelli).

Nessuna news dallo scambio Mesto-Edu Vargas, la sensazione è che si farà, ma il Napoli vuole prima un'alternativa a Cavani in attacco (Floccari?). Sfuma ufficialmente invece Alessio Cerci, passato dalla Fiorentina al Torino di Ventura.

Sul fronte uscite Biondini è già pronto a salutare i rossoblù dopo soli pochi mesi: su di lui è sempre più forte il pressing dell'Atalanta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Pioggia e neve, prolungata l’allerta su tutta la regione

Torna su
GenovaToday è in caricamento