Genoa: l'assemblea ha deciso, i tifosi della Nord torneranno allo stadio

L'assemblea dei tifosi della Gradinata ha votato a maggioranza per la sospensione dello sciopero del tifo in occasione del match salvezza contro il Cagliari

L'assemblea dei tifosi della Gradinata Nord del Genoa, che si è tenuta nella serata di giovedì 16 maggio 2019 alla sala chiamata del porto di Genova, ha votato a maggioranza per la sospensione dello sciopero del tifo. La parte più calda della tifoseria rossoblù, quindi, sarà allo stadio Luigi Ferraris sabato 18 maggio alle ore 18, per la sfida contro il Cagliari, decisiva per raggiungere la salvezza. 

La contestazione nei confronti del presidente Enrico Preziosi era sfociata nello sciopero del tifo dopo la sconfitta nel derby contro la Sampdoria. Gli Ultrà avevano chiesto a Preziosi di cedere la società e di nominare un advisor per gestire le trattative. Il presidente del Grifone, dopo alcune settimane, ha assecondato la richiesta dei tifosi, che hanno fatto sapere che, comunque, contineranno la loro protesta contro la società pur rientrando allo stadio per sostenere i propri colori.  

Potrebbe interessarti

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • «Ti ricordi di me?», poi spara all'ex moglie e la uccide. Caccia all'uomo

Torna su
GenovaToday è in caricamento