Genoa: via a visite e allenamenti, Preziosi «Se non si riparte è apocalisse»

Il Genoa si prepara per il ritorno in campo, già in settimana sono iniziate le visite mediche in vista della ripresa degli allenamenti collettivi di lunedì 18 maggio, sull'argomento è uscito allo scoperto Enrico Preziosi

Dopo l'ok definitivo del Comitato Tecnico Scientifico in merito alla ripresa degli allenamenti collettivi dal 18 maggio, anche il Genoa esce allo scoperto.

In questa ultima settimana di lockdown sportivo per i professionisti i rossoblù hanno iniziato al Porto Antico i primi esami e test clinici. Pandev aveva anticipato tutti già la scorsa settimana, da lunedì Biraschi, Romero e via a via tutti gli altri fino a mercoledì. Da giovedì toccherà allo staff.Lunedì 18 maggio il ritorno in campo a settanta giorni dall'ultima partita di campionato.

Sull'argomento è uscito allo scoperto Enrico Preziosi in un'intervista rilasciata a Rai Gr Parlamento: «Se il campionato non ripartisse ci troveremmo davanti a uno scenario apocalittico. Sarebbe letteralmente un disastro, speriamo di poter tornare a giocare, sarebbe la soluzione migliore in assoluto anche se sappiamo che sono decisioni che passano sopra le nostre teste. Noi siamo pronti e in attesa del protocollo». E sui diritti tv: «Aspettiamo di capire cosa succederà, con Sky abbiamo un accordo e ci aspettiamo che venga rispettato».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine il patron rossoblù ha confermato i propri dubbi su eventuali playoff/playout e campi neutri: «Giocare in campo neutro al centro-sud presuppone un ritiro e i giocatori hanno già fatto due mesi di lockdown e questo sarebbe un problema. Su playoff e playout sono assolutamente contrario perché non si cambiano le regole in corsa, sono invece d’accordo con le 5 sostituzioni visto che saremo costretti a giocare tante partite di file e con il caldo estivo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento