Roma: i tifosi contestano la presidenza e invocano Massimo Ferrero

Nella notte sono comparsi, in giro per la capitale, alcuni striscioni che inneggiano al presidente della Sampdoria

A Genova i tifosi della Sampdoria sono ai ferri corti con il presidente Ferrero e da qualche mese si rincorrono, tra mezze conferme e smentite del numero patron blucerchiato, le voci di una possibile cessione. Stesso clima a Roma, dove i sostenitori giallorossi contestano da tempo il presidente Pallotta. 

Nella notte sono comparsi, in giro per la capitale, alcuni striscioni che inneggiano proprio a Ferrero, romano di nascita e giallorosso di cuore, come ha più volte dichiarato nelle sue interviste. Non è ancora chiaro se si tratti solo di una provocazione o se sotto possa esserci, davvero, qualcosa di concreto, ma è sicuramente un fatto molto curioso. Ferrero proverà davvero a essere "profeta in patria"? Ai posteri l'ardua sentenza.

Potrebbe interessarti

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Strade, autostrade, treni e metro: modifiche e chiusure per l'esplosione del Morandi

  • Motociclista si schianta in autostrada, ricoverato in codice rosso

  • In arrivo ondata di caldo torrido: timori per il 28 giugno

Torna su
GenovaToday è in caricamento