Virtus Entella Gualdo 5-2: esordio da sogno in Coppa, ora il Padova

La squadra di mister Prina travolge il Gualdo e supera il primo turno di Tim Cup, la vecchia Coppa Italia. Ora nel secondo turno Staiti e compagni affronteranno il Padova

Una grande, grandissima Virtus Entella supera 5-2 il primo ostacolo di Tim Cup chiamato Gualdo e si qualifica per il secondo turno della competizione. Secondo turno che metterà di fronte i chiavaresi e niente meno che il Padova, con la sfida che si giocherà allo stadio Euganeo.

Davanti a mille spettatori, che non si sono lasciati sfuggire la prima uscita ufficiale della squadra, l’Entella ha dato spettacolo te travolto con cinque reti il Gualdo (foto sito Virtus Entella).

Orfana di Adrian Ricchiuti, infortunatosi nel pre gara, e di Ighli Vannucchi, con il quale non è stato trovato l’accordo (a proposito, oggi è il suo compleanno), la stella della serata è stato Stefano Magnaghi, l’unico volto noto in campo, autore di una doppietta.

Ad aprire le marcature un classico della squadra di Prina: le palle inattive. Angolo di Staiti e testa di Cesar dopo soli undici minuti e l’Entella è in vantaggio. Il raddoppio porta la firma di Raggio Garibaldi che al 31’ trova un gol a coronare un’ottima prestazione fino a quel momento. Il Gualdo riapre la gare nel finale del tempo, ma nella ripresa la Virtus riparte subito all’attacco e fa tris con una bomba di Staiti che colpendo la traversa finisce sui piedi di Magnaghi che da due passi non può sbagliare.

Il gol fa scatenare l’ex atalantino e dopo pochi minuti ancora lui cala il poker con un gran colpo di testa su corner di Staiti. Il Gualdo accorcia le distanze, ma nel finale c’è ancora tempo per una gioia: il quinto gol di Di Tacchio che con un missile non lascia scampo all’estremo portiere umbro.

Soddisfatto a fine gara mister Prina: «Abbiamo ripreso da dove avevamo lasciato e questo mi gratifica sapendo di essere appena ad inizio stagione. Il feeling l’ empatia che si crea ogni volta in cui scendiamo in campo nel nostro stadio è qualcosa di unico che vogliamo continuare a lungo. Vorrei dedicare questa vittoria al nostro Presidente che recentemente ha conosciuto un grave lutto famigliare, il nostro pensiero oggi è per lui . Ora ci riposiamo due giorni per sciogliere qualche tossina da ritiro ma da mercoledi torneremo al Comunale.  Giovedi disputeremo un amichevole con il Casarza quindi saliremo a Leivi per riprendere la nostra preparazione al campionato».

Il tabellino

Entella-Gualdo 5-2

Reti: 11' Cesar, 31' Raggio Garibaldi, 43' Marri (G), 47' e 59' Magnaghi, 77' De Luca (G), 88' Di Tacchio (E)

Virtus Entella: Paroni, Ballardini (71' Vittiglio), Giambarresi, Di Tacchio, Russo, Cesar, Staiti, Raggio Garibaldi (61' Troiano), Magnaghi (61'  Moreo), Rosso, Guerra. (Grieco, Viscardi, Gerli, Argeri). All. Prina.

Gualdo Casacastalda: Di Nardo, Popica, Moriconi, Gnagni, Campese (56' Canestri), Tempesta, Curti, Goretti, Marri, Kola (56' Alessandroni), De Luca. (Passeri, Salvucci, Gaggioli, Procacci, Tretola). All. Francioni.

Arbitro: Piccinini di Forlì (assistenti Scatragli e Pancioni di Arezzo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Allerta meteo, fulmine spegne la Lanterna. Neve e frane nell'entroterra

  • Scuole superiori: le migliori di Genova secondo la Fondazione Agnelli

Torna su
GenovaToday è in caricamento