Ciclotappo: Ivan Crespiani vuole rimontare la classifica

Domenica 6 e domenica13 ottobre, il Campionato Italiano di Ciclo Tappo è tornato in Liguria con le tappe di Sant'Olcese, la prima, e Levanto, la seconda

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Domenica 6 e domenica13 ottobre, il Campionato Italiano di Ciclo Tappo è tornato in Liguria con le tappe di Sant'Olcese, la prima, e Levanto, la seconda.

A Sant'Olcese la gara si è disputata durante il "3° Memorial Giulia Cereseto" all'interno dello splendido parco di Villa Serra; una finale nella quale non si sono visti distacchi abissali anzi, sino alla fine erano in 4 sull'ultimo rettilineo (pieno di insidie) a poter tagliare il traguardo, hanno avuto la meglio i genovesi Ivan Crespiani (primo) e Enrico Arca (secondo) neo Campione Italiano su Gara Unica davanti all'astigiano Enzo Armando.

A Levanto, ospiti della gara podistica "StraLevanto", questa volta con gran distacco, ha avuto la meglio nuovamente Ivan Crespiani che sta cercando di recuperare i punti persi nelle gare non disputate, inseguito dagli astigiani Marco Mogliotti (attuale "Maglia rosa" con 18 punti di vantaggio su Crespiani) e l'inossidabile Enzo Armando.

Crespiani ha ancora 3 tappe a disposizione per cercare di recuperare nei confronti di Mogliotti; domenica 20 ottobre a Bologna, domenica 10 novembre a Genova a Villa Gruber (tappa che recupera le 2 gare annullate per maltempo e che dovevano svolgersi in corso Italia) e domenica 17 novembre ad Asti presso il circolo "Diavolo Rosso" (dedicato al grande ciclista astigiano Giovanni Gerbi), in questa occasione, su una pista di oltre 50 metri, verrà assegnato il titolo di "Campione Italiano GranFondo 2013".

Quest'anno in tutte le gare i finalisti hanno portato a casa, oltre ai premi offerti dal consorzio Ricrea, le trofie del Pastificio Novella e l'olio dell'oleificio Santagata.

Torna su
GenovaToday è in caricamento