Catania-Entella 5-1: tracollo Virtus in Sicilia

Catania troppo forte per questa Virtus Entella, ma risultato troppo severo. I chiavaresi tornano ridimensionati e con qualche interrogativo in difesa, ma la salvezza non passa dal Massimino

Sconfitta meritata, ma troppo severa. La Virtus Entella non compie il miracolo in casa di un rigenerato Catania e torna a Chiavari con un pesante 5-1, ma la partita non è tutta da buttare. Nel primo tempo sfida equilibrata, Escalante approfita di una dormita di Botta e sugli sviluppi di un corner firma il vantaggio etneo, il solito Sansovini sfiora il pari, ma si va all'intervallo sul risultato di 1-0.

Nella ripresa è ancora un corner nefasto, ma questa volta ci vuole una prodezza di Rinaudo per firmare il raddoppio che di fatto chiude il match. Lo riapre il neo entrato Lanini, ancora su corner, con un colpo di testa che trafigge Frison. Ma il gol ha l'effetto di svegliare il Catania che in pochi minuti fa altre tre marcature: ancora Sauro sugli sviluppi di un corner (indecisione di Pelizzoli), poi gran botta di Rinaudo, deviata da Martinho e quinto gol di Marcelinho che si avventa sulla ribattuta di Pelizzoli sul tiro di Calaiò. Finisce così, punteggio severo, ma sconfitta giusta. Ora giusto il tempo di riordinare le idee che sabato a Chiavari c'è il Lanciano.

TABELLINO E VOTI

Catania-Virtus Entella 5-1

Reti: 22' Escalante, 55' Rinaudo, 76' Lanini, 81' Sauro, 88' Martinho, 93' Marcelinho

Catania (4-4-2): Frison 6; Peruzzi 6.5, Sauro 7, Capuano 6, Monzon 6.5; Jankovic 5 (67' Calello 6), Escalante 7 (91' Chrapek sv), Rinaudo 8, Martinho 7; Calaiò 6.5, Rosina 6 (50' Marcelinho 7). A disposizione: Ficara, Di Maio, Parisi, Ramos, Garufi, Çani. Allenatore: Sannino

Entella (4-4-2): Pelizzoli 5; Iacoponi 5, Cesar 5.5, Russo 5, Belli 5; Costa Ferreira 6, Botta 5, Di Tacchio 5, Battocchio 5.5 (57' Mazzarani 6); Litteri 4.5 (72' Lanini 6.5), Sansovini 5.5 (84' Malele sv). A disposizione: Paroni, Van der Want, Zigrossi, Lewandowski, Stefanelli, Gerli, Latour. Allenatore: Prina.

Arbitro: Fabbri.

Note: Capuano, Escalante, Ferreira e Cesar.

RISULTATI Bologna-Trapani 2-1, Bari-Pescara 1-1, Brescia-Crotone 2-1, Carpi-Ternana 3-1, Catania-Virtus Entella 5-1, Cittadella-Livorno 1-1, Frosinone-Varese 1-1, Lanciano-Pro Vercelli 2-0, Perugia-Avellino 0-0, Spezia-Latina 1-1, Vicenza-Modena 0-2

CLASSIFICA Carpi e Bologna 21, Frosinone 19, Livorno, Lanciano e Trapani 18, Spezia, Perugia e Avellino 17, Bari 16, Modena 15, Pro Vercelli e Brescia 14, Catania e Varese 12, Virtus Entella 11, Pescara, Cittadella, Ternana e Vicenza 10, Latina 9, Crotone 7.

Potrebbe interessarti

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

  • Perché a Genova per indicare un debito si dice "puffo"?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Staglieno, operata la 45enne sopravvissuta

  • Tragico schianto a Dinegro, morto automobilista

  • Cenare sul mare: 5 ristoranti da provare a Genova e dintorni

  • Schianto a Staglieno: morto un uomo, una donna gravissima

  • Incendio all'ultimo piano di un palazzo, abitanti in fuga dalle scale

  • Da Castelletto a Sampierdarena, ciak si gira per Alessandro Preziosi

Torna su
GenovaToday è in caricamento