Mondiali di nuoto, Carraro da record: il bronzo è genovese

La nuotatrice 25enne ha conquistato il terzo posto sul podio ad Hangzhou: è la prima atleta azzurra medagliata iridata nella rana

Martina Carraro porta il bronzo a Genova: la nuotatrice 25enne, genovese doc, si è aggiudicata il terzo posto sul podio ai Mondiali di Nuoto di Hangzhou nei 50 rana, totalizzando anche il record italiano con 29’’59.

Appena 9 i centesimi che le hanno consentito di battere la rivale finlandese Jenna Laukkanen, un tempo che in vasca sembra infinito e che Carraro è riuscita a “tagliare” portando la medaglia in Italia e nel capoluogo ligure. Al primo posto si è classificata la primatista mondiale giamaicana Alia Atkinson con 29’05, seguita dalla lituana Ruta Mailutyte con 29’’38.

Per Carraro, astro nascente del nuoto italiano, si tratta della prima medaglia individuale dopo la vittoria di un bronzo e tre argenti in staffetta (uno conquistato al fianco di Federica Pellegrini). Non solo: si tratta della prima nuotatrice azzurra a conquistare una medaglia nella rana ai Mondiali di nuoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento