La "graziosa" con gli occhi grandi color di foglia di De André è esistita davvero

Si chiamava Morena ed era una trans famosa in via del Campo. De André le chiedeva curiosità sul suo lavoro e sui suoi clienti

All'anagrafe era Mario, ma per tutti era Morena, la "graziosa" cantata da Fabrizio De Andrè nella celebre canzone "Via del Campo". 

Mancata nel 2001, Morena aveva conosciuto De Andrè - curioso frequentatore del centro storico genovese - ed erano diventati amici. Lui si divertiva a chiederle le curiosità, le storie di vita, gli aneddoti legati ai clienti. Lei rispondeva e raccontava molte di quelle storie che poi si sono trasformate in canzoni. Anche se, quando De Andrè le chiese di poter parlare di lei in una canzone, la famosissima "Via del Campo", lei gli rispose di fare come voleva, l'importante era non mettere il suo nome. E dunque è nato così l'incipit di uno dei brani più celebri del panorama del cantautorato italiano: «Via del Campo c'è una graziosa, gli occhi grandi color di foglia, tutta notte sta sulla soglia, vende a tutti la stessa rosa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morena - che di giorno aveva un banco di frutta tra via Gramsci e via Prè, e di notte aspettava i clienti fuori dalla porta di casa - era stata immortalata anche da Lisetta Carmi, la famosa fotografa che aveva realizzato centinaia di immagini soprattutto nella Genova degli anni '60 e '70, con una speciale attenzione rivolta al mondo dei travestiti. Si era spenta poi nel 2001, due anni dopo la morte di De Andrè, a 60 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento