"Tanti sun li zenoeixi e per lo mundo si desteixi...": il celebre detto in genovese

Un antico detto anonimo racconta sia il passato celebre dei navigatori genovesi, sia la tendenza a portare un po' di Genova in ogni luogo in cui andavano a vivere

Genovesi, popolo di mare, abituato a levare spesso l'ancora dal porto per svariati motivi: per commerciare, per pescare, per la guerra. Ma si sa, Genova è sempre Genova, e anche andando nei posti più belli del mondo, si rimane sempre innamorati della propria città, con una nostalgia struggente raccontata bene da canzoni popolari come "Ma se ghe penso".

C'è anche un antico detto anonimo in dialetto che riassume bene questi concetti: "Tanti sun li zenoeixi e per lo mundo si desteixi che und’eli van e stan un’aotra Zenoa ge fan". 

La traduzione? Tanti sono i genovesi, e per il mondo così dispersi, che dove vanno e stanno, un'altra Genova vi fanno. Poche parole, che rendono bene l'idea di quanto gli abitanti della Superba siano affezionati alla loro città, tanto che - ovunque si spostino - cercano in qualche modo di portarla con sé, tra cultura, architettura e tradizioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

  • Amt, l'orario invernale porta con sé alcune novità

Torna su
GenovaToday è in caricamento