← Tutte le segnalazioni

Altro

Pra': multe 'sospette' per lo spazzamento della strada

Mappa
Via Prà · Prà

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...


Segnalazione congiunta verso AMIU e Polizia Locale. Per conoscenza: Stampa Locale, Municipio Ponente, Consigio Comunale.

Gentilissime Amiu e Polizia Locale il 12 dicembre alle 9.15 è stato fatto (forse) lo spazzamanto meccanico in via Pra', controviale a monte, davanti ai civici 61r, 62r, 19 etc... Ora, alle 12 c'era una riga di macchine posteggiate entro le linee con il preavviso di accertamento e il bollettino (50 euro x 12 = 600 euro). Considerando che: - le vetture in questione sono DODICI su VENTI - Nessuno (negozianti, abitanti, il sottoscritto...) pare abbia visto i cartelli di divieto di sosta i giorni prima nonostante transitino almeno DUE volte al giorno in quella via - E' possibile, vista la differenza di orario tra la mia "scoperta" e l'ora del preavviso di contravvenzione, che le 8 macchine senza preavviso di accertamento di violazione abbiano sempliceente occupato posti lasciati liberi da macchine precedentemente posteggiate con multa -.

Ho registrato con un filmato senza tagli e montaggi la situazione, che sarò ben felice di rendervi disponibile in copia confrome all'originale e che nel frattempo ho pubblicato su Youtube. Ne convengo che lo spazzamento della strada e delle caditotie lato mare non sia stato eseguito, vista la presenza degli autoveicoli.

Vi inviterei a: - Verificare che i cartelli di avviso e divieto di sosta con le ore e le date siano stati effettivamente messi nei tempi e nei luoghi previsti - Considerare che, indipendentemente da quanto possa dire un qualsiasi verbale, esso non risponda a verità, considerando gli effetti sortiti In ultimo, mi piacerebbe vivere in una città dove invece di fare 12 multe e non raggiungere il risultato per i quali sono pagati dai cittadini, vigili e AMIU, dopo ADEGUATA informativa chiamassero prima i proprietari delle vetture (come si fa per le manifestazioni sportive, dove il risultato va raggiunto) e dopo i carri attrezzi per irmuovere le macchine che non si sono spostate, raggiungendo il risultato di avere strade pulite e punire i trasgressori. Capisco sia più facile staccare un bigliettino e incassare, ma non fosse per lo stipendio che i cittadini pagano con le loro tasse, lo si dovrebbe fare se non altro per il rispetto che i cittadini devono verso le divise di vigili e dipendenti AMIU; rispetto che, evidentemente, nemmeno chi le indossa dimostra di avere.

Alfonso Manter

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Complimenti per l'italiano, innanzitutto. Al netto di questo, veniamo alla sostanza : se abiti in zona e non sai dove fanno la pulizia e quando, non sei ignorante ma fai solo finta di esserlo. Tralasciando lo sproloquio in mezzo, la chiusura con l'imperativo a " chiamare prima di sanzionare" fa davvero piangere . dovremmo impegnare come comunità tempo e risorse per chiamare i proprietari? e dove di grazia, cellulare o telefono fisso ? e se il proprietario è una società di leasing chiederemo loro info sul contraente? Sig. Manter, pensi a parcheggiare bene la macchina ed eviti di far perdere tempo. Saluti

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Nave in porto, quattro minuti di denso fumo nero. Video

  • social

    Marassi, attesa del bus con ogni comfort in via Fea

Torna su
GenovaToday è in caricamento