← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Aiuole di piazza Paolo da Novi in vendita

Piazza Paolo da Novi · Foce

A quanto pare il Comune di Genova avrebbe messo in vendita le aiuole e gli spazi pubblici di Piazza Paolo da Novi causa : INUTILIZZO.

Che inutilizzo e mancata manutenzione fossero sotto gli occhi di tutti non si può negare...ma che addirittura il Comune gettasse la spugna e decidesse di vendere non se lo apettava nessuno.

A quanto pare ci sarebbero circa 400.000,00 €, fermi in un deposito segretissimo, pronti per essere destinati al restyling di una delle piazze piu belle del centro cittadino.

Sempre a quanto pare però...la burocrazia la fa da padrona. La firma mancante è, questa volta, quella della Soprintendenza e questa patata bollente saltella tra le mani di un po tutte le istituzioni.

Per il momento gli unici a farne le spese sono gli abitanti della zona. La piazza è priva di manutenzione, anche delle poche belle cose che erano rimaste.Resa inguardabile con una bella isola AMIU nel centro e completamente abbandonata. Abandonata si...ma non da tutti. Genova Parcheggi ben se ne guarda di abbandonare un cavallo da corsa come questo.

Gli abitanti, già avvisati del fatto che se vorranno la piazza bella e pulita dopo il restyling dovrano comunque rinunciare ai posti auto,si chiedono perché non può essere la Genova Parcheggi a rinunciare ai suoi introiti cosi alti e alle isole azzurre.

Vedremo chi comprerà la Piazza e cosa ne sarà...sempre che non sia solo una provocazione di qualche cittadino piu attento delle stese istituzioni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Gianni Bianchini
    Gianni Bianchini

    La “Soprintendenza” è notoriamente un ente con la precisa funzione di bloccare tutti i lavori, anche quelli che dovrebbero migliorare l’ambiente. Mi chiedo quando verrà considerata un ente inutile: sarebbe la liberazione di tante risorse economiche attualmente bloccate, molti potrebbero lavorare e dare lavoro a tanta gente, l’ambiente e il paesaggio non sarebbe più all’abbandono.   

Segnalazioni popolari

Torna su
GenovaToday è in caricamento