Qual è l'origine della parola "caruggi"?

Andiamo a scoprire il significato della parola genovese che indica i famosi vicoli del centro storico

Alzi la mano chi non ha mai fatto un giro nei "caruggi" del centro storico più grande d'Europa, perdendosi nelle sue stradine, scoprendo scorci straordinari e le famose leggende che hanno dato il nome a tante vie, i ristorantini tipici, le originali boutique e i locali per brindare dopo cena.

Ma la parola "caruggi" da dove arriva esattamente? Sembra - ma non è ancora chiaro - che il termine possa derivare dal latino "quadrivium", ovvero letteralmente "quattro strade", oppure dalla parola francese "charriage" (che ha anche varianti in spagnolo, come "carruaje", e in latino con "carraticum" che deriva dalla fusione di carrus e aticum, ovvero carro e aggio).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma ci sono anche altre ipotesi per cui una delle parole più utilizzate dai genovesi possa derivare dall'arabo "kharuj" che significa "uscita", in questo caso, sul mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento