Dialetto curioso: cosa vuol dire quando qualcuno ha "a pénna in màn"?

È un vecchio modo di dire genovese, più raffinato rispetto all'avere «il coltello dalla parte del manico»

Tra i modi di dire della tradizione genovese, sicuramente c'è "avéi a pénna in man", ovvero "avere la penna in mano".

Non vi dice niente? È la versione, sicuramente più raffinata, del vecchio detto "avere il coltello dalla parte del manico". Perché i genovesi, molto pratici, sapevano bene che era con la penna che si firmavano i contratti, le leggi e le condanne. E dunque, in molti casi, meglio la penna del coltello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Tragedia in via Piacenza: uccide la moglie e si getta dal balcone

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento