La leggenda della "Cà de anime" di Crevari e dei suoi fantasmi

Un'antica leggenda del ponente genovese

Anche Crevari - come Voltri - ha una "Casa delle Anime" con i suoi misteri e i suoi fantasmi.

Si narra che, nel piccolo borgo tra Voltri e Vesima, si trovi un'antica casa risalente al '700. Questa abitazione, una volta, era la dimora di due donne, madre e figlia.

Una notte, un povero viandante chiese ospitalità alle due: era stanco, logoro e affamato, e madre e figlia si lasciarono impietosire.

Lo ospitarono, dunque, ma la vicenda si concluse nel peggiore dei modi, ovvero con l'omicidio delle donne da parte del vagabondo che era in realtà un assassino. Ma le loro anime non lasciarono mai Crevari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La leggenda narra che, da quel giorno, in quella casa si sentano ancora, inspiegabilmente, i rumori delle faccende domestiche dei due fantasmi rimasti a infestare la loro dimora, come l'acqua che scorre o il suono della scopa sul pavimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in moto a Nervi, muore ragazza di 18 anni

  • Sestri Levante: massacrato dal branco per un telefono cellulare

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento