Gabibbo, non solo il pupazzo di Striscia: ecco il significato della parola genovese

Questa parola è diventata famosissima grazie al personaggio ideato da Antonio Ricci. Ma ha un significato preciso

credits Wikipedia@Melancholyblues

Siamo abituati a vederlo in televisione, "grande e rosso", con l'accento genovese e la passione per le notizie e le risate: è il Gabibbo, il celebre personaggio creato da Antonio Ricci e diventato famoso grazie a programmi tv come Striscia la Notizia, Paperissima Sprint, Veline, e molti altri.

Forse però pochi sanno che il suo nome è zeneize (non a caso il suo accento è marcatamente genovese). La parola "gabibbo" infatti era il titolo che i marinai della Superba davano agli scaricatori del porto di Massaua, in Eritrea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta infatti della storpiatura di un nome molto comune all'epoca in Eritrea, ovvero Habib. E in seguito la parola è diventata sinonimo di "non ligure", specialmente durante gli anni dell'immigrazione proveniente dal sud Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Aggredisce e tenta di stuprare una donna in corso Italia: arrestato 24enne

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Coronavirus, nuovo cluster a Busalla: coinvolte due famiglie

  • Gli escursionisti con la Fiat le loro vittime preferite, arrestati fratelli-ladri

Torna su
GenovaToday è in caricamento