«Chi no cianze no tetta»: il proverbio tipico genovese

Vuol dire "chi non piange non poppa". Ovvero: chi non si lamenta, non ottiene nulla

«Chi no cianze no tetta»: chi, abitando a Genova, non ha mai sentito questo modo di dire?

Si tratta di un antico proverbio ligure che dice letteralmente che "chi non piange non poppa". Ovvero? Chi non si lamenta, non ottiene nulla. Un frase scaltra che racconta un'inevitabile realtà, e che sottolinea ancora una volta la propensione tutta genovese al "mugugno". 

E infatti, sembrerebbe dire questo proverbio, meglio mugugnare nella speranza di ottenere qualcosa. O, ancora, meglio gridare più forte degli altri per farsi ascoltare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento