Insulti a Siniša Mihajlović dopo le sue parole pro Salvini

L'ex giocatore e allenatore della Sampdoria ha rivelato di voler votare per Lucia Borgonzoni, candidata della Lega alle prossime elezioni regionali in Emilia Romagna, suscitando una valanga di reazioni, non sempre composte

L'intervista rilasciata da Siniša Mihajlović al Resto del Carlino sta suscitando una lunga serie di reazioni, non tutte composte. L'ex giocatore e allenatore della Sampdoria, attualmente sulla panchina del Bologna, è tornato a parlare del suo 'amico' Matteo Salvini, come più volte l'ha definito.

Sinisa ha rivelato di voler votare per Lucia Borgonzoni, candidata della Lega alle prossime elezioni regionali in Emilia Romagna (si vota domenica). Ma le reazioni, in alcuni casi, sono state tutt'altro che composte.

«Solidarietà a Siniša Mihajlović - ha scritto sui suoi canali social il governatore ligure Toti -, attaccato in modo vergognoso per aver annunciato di sostenere Salvini e la Borgonzoni in Emilia Romagna. Come si fa a scrivere "ti meriti il tumore" a un uomo che sta combattendo una dura battaglia contro la leucemia? (...) Questa non è opposizione politica. (...) Forza Siniša, continua a lottare per vincere la tua battaglia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento