Regione: on line gli stipendi dei dirigenti, non quelli di consiglieri e assessori

Il sito web della Regione Liguria risulta al primo posto, secondo il governo, tra i siti regionali, per quanto riguarda la conformità delle amministrazioni pubbliche alle linee guida previste per i siti internet

Genova - Il sito web della Regione Liguria risulta al primo posto, secondo il governo, tra i siti regionali, per quanto riguarda la conformità delle amministrazioni pubbliche alle linee guida sulla trasparenza previste per i siti internet. Lo rendono noto gli uffici della Regione Liguria.

 

Si tratta di una classifica risalente al mese scorso pubblicata sul sito del governo da cui risulta che la Liguria è prima con il 78,5% di conformità (soddisfatti 32 indicatori su 41). Il monitoraggio è stato svolto su 8309 siti di Pubbliche amministrazioni.

Da tempo la Regione Liguria ha intrapreso le azioni per raggiungere il 100% di conformità: adeguare i flussi e il lavoro degli uffici in funzione alle esigenze richieste dal codice dell'amministrazione digitale e dall'articolo 18 del decreto sviluppo. Obiettivi non semplici da raggiungere che richiedono, in alcuni casi, una riorganizzazione e un vero e proprio cambiamento culturale che è in atto. Nel 2012 è stato inoltre pubblicato un primo consistente set di open data, in continuo incremento, disponibile all'indirizzo http://www.regione.liguria.it/opendata.html.

Sono inoltre consultabili nella sezione Trasparenza, valutazione e merito (http://www.regione.liguria.it/argomenti/ente/operazione-trasparenza.html) molte altre informazioni che riguardano l'ente, come i curriculum vitae, le retribuzioni e i recapiti istituzionali dei dirigenti, i dati sugli incarichi e le consulenze, il piano delle performance e i bandi di concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento