Municipi: sparisce il finanziamento straordinario, critiche da lista Crivello

Il Municipio Valpolcevera ha respinto il piano triennale, proposto dall'amministrazione, che prevede il taglio di 400mila euro di fondi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Il piano triennale degli interventi comunali sul territorio, recentemente sottoposto al parere dei Municipi, prevede l'utilizzo di risorse frutto esclusivo di precise scelte della precedente amministrazione e del governo nazionale, nel rispetto dei temi relativi al piano per le periferie e alla messa in sicurezza contro il dissesto idrogeologico.

Purtroppo, l'amministrazione cittadina di centrodestra, ha invece deciso di non inserire nel piano triennale il finanziamento straordinario di 400mila euro per Municipio che negli anni precedenti era stato fortemente voluto dall'assessore Crivello; decisione ancora più grave, se ricordiamo le dichiarazioni elettorali dell'attuale Sindaco, che prometteva ben 5mio per Municipio.

Questa decisone ridurrà pesantemente la possibilità del Municipio di risolvere le criticità, motivo per il quale, il Gruppo Consiliare Lista Crivello ha deciso di esprimere parere negativo che, unitamente al voto contrario del M5S, del Gruppo Misto e della Lista Chiamami Genova, oltre all'astensione del Pd, ha permesso al Municipio Valpolcevera di respingere il piano.

Il voto contrario, che rivendichiamo con orgoglio, rispetta il mandato elettorale che prevede la tutela della Valpolcevera, grazie al quale, il presidente del Municipio potrà esporre le ragioni del parere negativo del Municipio Valpolcevera alla preposta Commissione Comunale, evidenziando in tal modo, la gravità di questa decisione che rappresenta l'unica vera “messa al palo” della nostra vallata.

Torna su
GenovaToday è in caricamento