Navebus, dalla Regione altri 170mila euro per garantire il servizio

Dall'assessore Berrino la conferma dell'impegno, da parte della giunta, di mantenere il collegamento via mare tra Pegli e il Porto Antico

Un investimento di altri 170mila euro per garantire la sopravvivenza del servizio Navebus: questa la promessa fatta dall’assessore Regionale ai Trasporti, Gianni Berrino, che ha assicurato l’intenzione, da parte della giunta, di mantenere il collegamento via mare tra Pegli e il Porto Antico.

«Dopo aver approvato lo stanziamento di 100mila euro nel bilancio di previsione, la giunta regionale si è impegnata a reperire ulteriori 170 mila euro per la prosecuzione del servizio Navebus per l’intero 2016, per un totale di 270 mila euro”, ha fatto sapere Berrino, sottolineando l’importanza del servizio “sia per i pendolari, sia per i turisti».

L’allarme su una possibile sospensione definitiva del servizio per mancanza si fondi era partito lo scorso novembre, scatenando la protesta dei residenti che avevano organizzato presidi e petizioni. Ad aprile era quindi arrivata la conferma, da parte della Regione, di un investimento di 100mila euro per mantenerlo, cui nei prossimi mesi dovrebbero dunque sommarsi anche i nuovi fondi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento