Latte: le scuse dei Cinque Stelle a Parmalat

Marcia indietro del Movimento 5 Stelle attraverso la sua portavoce in Regione, Alice Salvatore, riguardo alla vicenda di Parmalat e l'addio ai produttori di latte genovese

Marcia indietro del Movimento 5 Stelle attraverso la sua portavoce in Regione, Alice Salvatore, riguardo alla vicenda di Parmalat e l'addio ai produttori di latte genovese.

«Siamo molto sconcertati - scrive Salvatore - per le notizie svianti che sono circolate in merito al cosiddetto scandalo del latte in Liguria. Non è esatto dire, come purtroppo noi stessi siamo stati indotti a dichiarare, che il latte fresco del colosso Lactalis non è di provenienza italiano. Il latte fresco dei prodotti Parmalat e Oro risulta essere al 100% di origine italiana».

«C'è di più: al contrario di altre multinazionali del latte, Parmalat ha promosso negli ultimi tempi una politica aziendale volta al mantenimento delle lavorazioni sul suolo italiano. Pare che in molti siamo finiti in un tourbillon di notizie fabbricate ad arte per screditare questa produzione».

«Ci scusiamo quindi per essere caduti in errore e ribadiamo che, ad oggi, come da documenti pervenuti a nostre mani, la produzione del latte fresco in Italia ad opera della Lactalis e dei prodotti Parmalat e Oro è interamente di origine italiana. Purtroppo cadere in errore è umano, doveroso è riconoscerlo e adoperarsi con tutte le forze per evitare che la cosa si ripeta».

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In casa con 2 kg di droga e 14mila euro, 27enne in manette

  • Cronaca

    Nervi, minacciati con un coltello e rapinati alla fermata del bus

  • Cronaca

    Centinaia di capi “tarocchi” a casa, 33enne in manette

  • Cronaca

    Autostrade, le chiusure della settimana

I più letti della settimana

  • Una monorotaia da Prato a Brignole, avanti col progetto

  • Frana Quezzi, dopo quasi un anno si attendono ancora interventi

  • Tursi organizzerà corsi di autodifesa per le donne

  • Cinghiali in città, si lavora per ripristinare la barriera del Peralto

  • Depuratore di Cornigliano, da Iren un piano contro i miasmi

  • Regione, 39.500 euro al cantante dei Buio Pesto per il turismo. M5S all'attacco

Torna su