Provincia: "Fincantieri deve diversificare la produzione"

Approvato all'unanimità un ordine del giorno in Provincia per invitare Fincantieri a diversificare la produzione oltre la crocieristica, perché "al momento non ci sono commesse in vista"

Oggi la Provincia di Genova ha votato all'unanimità un ordine del giorno per sollecitare governo e Fincantieri a diversificare la produzione oltre la crocieristica.

A marzo 2012, infatti, l’ultima nave in produzione a Sestri Ponente nello storico bacino di Fincantieri sarà consegnata all’armatore Oceania. Altre commesse all’orizzonte non ce ne sono.

La prospettiva è la cassa integrazione all’80% dello stipendio per i dipendenti diretti del cantiere e la disoccupazione per tutti i lavoratori dell’indotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento