Comunali Genova 2012, la Lega schiera Rixi: «Non ho potuto dire di no»

Il capogruppo in Regione della Lega Nord ha accettato di correre alle prossime elezioni comunali come sindaco di Genova: «Questa città ha bisogno di un cambiamento profondo rispetto agli ultimi quarant'anni»

Era nell'aria e ora è arrivata la conferma ufficiale. Edoardo Rixi, capogruppo in Regione della Lega Nord, ha accettato di correre alle prossime elezioni comunali come sindaco di Genova. A comunicarlo è lo stesso Rixi. La sua candidatura è sostenuta anche dalla lista civica indipendente La nostra Genova.

«Dopo aver visto chi sono gli altri aspiranti sindaco - dice Rixi - non ho potuto dire di no alle sollecitazioni di tanti amici e di tanti genovesi. Questa città ha bisogno di un cambiamento profondo rispetto agli ultimi quarant'anni. L'accordo tra i vari Claudi e la continua corsa solo a posti di potere sta distruggendo l'economia e la speranza nel futuro. Mi hanno convinto che una persona giovane che conosce profondamente questa città puo' rappresentare una svolta e costruire un progetto credibile dal punto di vista economico e sociale. So cosa voglia dire dover cercare un lavoro lontano dalla propria città: per dieci anni ho fatto il pendolare tra Genova e Milano. E quella legata al futuro delle nuove generazioni è l'urgenza prioritaria da affrontare per tutte le famiglie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Staglieno, rimosso maxi nido di calabroni dal giardino di una giovane coppia

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Allerta arancione in arrivo: nuova ondata di maltempo, le previsioni

  • Boato nella notte, paura a Campomorone

Torna su
GenovaToday è in caricamento