Provincia, Repetto: "Sì alle primarie, no alla legge elettorale"

Alessandro Repetto, presidente della Provincia di Genova, si dichiara favorevole alle primarie come strumento di partecipazione, ma fermamente contrario all'attuale legge elettorale

Alessandro Repetto ribadisce il valore delle primarie per scegliere i candidati alle elezioni amministrative per Provincia e Comune e sottoscrive i quesiti referendari per l'abrogazione della legge elettorale:

"Una legge che si è dimostrata pessima e iniqua, la richiesta di abrogazione rappresenta un segnale molto importante, in un periodo di montante cultura dell’antipolitica e di forte insofferenza nei confronti degli esponenti della politica."

"E' giusto - continua Repetto - restituire ai cittadini il legittimo diritto di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento, sulla base di effettive capacità, competenze e statura morale dei candidati, e questo vale anche per quanto riguarda le elezioni per la Provincia, il Comune e la Regione, riaffermando le primarie come metodo di democrazia che garantisca la piena partecipazione dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento