Regionali 2020, nuove adesioni alla candidatura di Sansa

Lo storico dell'arte Tomaso Montanari, Tullio Solenghi e Francesco Baccini sono fra gli ultimi ad aver dato il loro sostegno in favore della candidatura a presidente della regione del giornalista, figlio dell'ex sindaco di Genova

In attesa che il Movimento 5 stelle sciolga le riserve il merito al nome del suo candidato alle prossime consultazioni, continuano le adesioni del mondo della cultura, della musica, della società civile a favore della candidatura di Ferruccio Sansa alle elezioni per il presidente della Regione della Liguria.

I grillini hanno già individuato in Alice Salvatore la propria rappresentante nella sfida a Giovanni Toti, ma l'esperienza di governo a livello nazionale ha spinto a un confronto sull'ipotesi del candidato unico in Liguria.

Il Partito democratico non si è ancora sbilanciato sul nome di Sansa, ma il giornalista continua a ricevere nuove adesioni. Le ultime che si registrano sono quelle dello storico dell'arte Tomaso Montanari, che spesso è stato accostato all'area culturale vicina al Movimento 5 Stelle, ma anche di intellettuali liguri come l'attore genovese Tullio Solenghi e del cantautore Francesco Baccini. Hanno dato la loro adesione anche il comico Gene Gnocchi, il regista e cantautore Paolo Pietrangeli (l'autore anche della nota canzone "Contessa"), il giornalista e scrittore Daniele Biacchessi.

Questi nuovi endorsement si aggiungono a quelli di una settimana fa: Luca Mercalli, Dario Vergassola, Gianni Vattimo, Bruno Gambarotta, Gino Paoli, Moni Ovadia, Lella Costa, Vauro, Nando Dalla Chiesa, Alessandro Bergonzoni, Salvatore Borsellino, Maurizio Maggiani, Marco Revelli, Dacia Maraini, Bruno Morchio, Gianna Schelotto, Giorgio Scaramuzzino, Gabriella Greison, Bebo Storti, Antonio Ingroia e Gianni Farinetti.

Il testo che promuove la candidatura di Sansa a cui hanno aderito

«In questa fase della politica italiana, e anche a fronte delle indecisioni ai vertici delle due principali forze politiche di opposizione in Liguria, sosteniamo la candidatura a Governatore di Ferruccio Sansa. Sansa, per le sue qualità in termini di indipendenza, competenza e moralità, può essere il candidato giusto in grado di battere il fronte nero-verde che rischia di ingoiare il paese, e il profilo ideale per rappresentare quel mondo civico e della società civile al fine di avviare un autentico processo di rinnovamento dell’amministrazione e della politica in Liguria e nel paese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

Torna su
GenovaToday è in caricamento