Campanella al canile, dal centrodestra la richiesta di dimissioni

«Auspichiamo che vengano richieste dal gruppo di appartenenza e/o presentate dallo stesso le dimissioni immediate dalla carica consiliare ad oggi ricoperta», si legge nella petizione, partita dopo il raid notturno di Alberto Campanella al canile

Non sembrano attenuarsi le polemiche in seguito al blitz dell'altra sera al canile da parte del consigliere comunale Alberto Campanella. Il video ha fatto il giro dei social, suscitando reazioni non sempre educate e composte. Ma al di là delle chiacchiere, sempre sui social, sta circolando una petizione, lanciata da alcuni consiglieri di centrodestra, per chiedere le dimissioni di Campanella.

«In riferimento all'episodio accaduto giovedì notte - si legge - presso il canile di Monte Contessa, i Consiglieri Comunali e Municipali Genovesi, con la condivisione del presente, si dissociano da qualsiasi atto, comportamento e dichiarazione messo in atto da Alberto Campanella. Ribadiamo, qualora ce ne fosse bisogno, che quella messa in atto dal consigliere sopranominato è un'iniziativa esclusivamente personale e priva di qualsiasi legittimità o condivisione da cui ci dissociamo, che mette in imbarazzo e che ridicolizza il lavoro svolto e l'impegno profuso in questo ciclo amministrativo da tutti noi».

«Quanto accaduto - prosegue la petizione - deve essere considerato a tutti gli effetti un atto gravemente lesivo delle regole democratiche nonché della dignità delle istituzioni che rappresentiamo. Auspichiamo, pertanto, vista la gravità di quanto accaduto, e considerato che Campanella non è nuovo a rendersi protagonista di episodi personali imbarazzanti e di cattivo gusto, che si ripercuotono inevitabilmente sulla serietà di tutta la politica locale, che vengano richieste dal gruppo di appartenenza e/o presentate dallo stesso le dimissioni immediate dalla carica consiliare ad oggi ricoperta».

La posizione della Lega

«Oggi su alcuni quotidiani online - precisa il Gruppo Consiliare Lega - è comparsa la notizia di una fantomatica 'petizione' con la richiesta di dimissioni da parte di non meglio definiti consiglieri del centrodestra nei confronti del capogruppo di FdI Alberto Campanella, a seguito della sua visita al canile Monte Contessa. I giornalisti non hanno citato i nomi dei consiglieri comunali di centrodestra che avrebbero messo in atto tale iniziativa. Pertanto, i consiglieri della Lega in Comune a Genova precisano di non avere avviato questa petizione, che appare più che altro una boutade sui social network, né hanno intenzione di avanzare una richiesta di dimissioni nei confronti del consigliere Campanella. In ogni caso, diffidano chiunque ad associare i loro nomi e il loro Gruppo consiliare a tale iniziativa».

Potrebbe interessarti

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Pedone investito in via Gramsci, traffico bloccato

Torna su
GenovaToday è in caricamento