Bici elettriche, assalto ai contributi del Comune

L'assessore Matteo Campora ha espresso soddisfazione per le numerose richieste giunte al Comune. In pochi mesi sono stati assegnati contributi per 257mila euro. Nel frattempo si lavora per una pista ciclabile dal centro a Nervi

Il 31 maggio è scaduto il termine per poter accedere ai contributi, stanziati dal Comune di Genova per l'acquisto di biciclette e scooter elettrici. Martedì 19 giugno, a margine del Consiglio comunale, l'assessore Matteo Campora ha fatto un bilancio dell'iniziativa ai microfoni di Genova Today.

«Tutti i contributi sono stati utilizzati dai genovesi - ha spiegato Campora -, abbiamo esaurito i fondi. C'è stata una richiesta importante, 257mila euro, andati esauriti nel giro di quattro-cinque mesi. Questa misura ha riscosso un grande successo con un doppio risultato: una maggiore presenza di bici e scooter elettrici e quindi la possibilità che ci sia un effetto emulazione fra i cittadini; nello stesso tempo ha avuto anche dei risvolti positivi per un po' di aziende genovesi e non solo, che hanno aumentato le vendite. Stiamo valutando se riusciremo a trovare ulteriori capitoli, ulteriori fondi per replicare questo tipo di incentivo».

Per questa prima tranche di aiuti, recuperati all'interno delle pieghe del bilancio dell'assessorato all'Ambiente, non sono stati previsti vincoli particolari. Ma l'ipotesi, se si riuscirà a replicare, è di seguire l'esempio di Firenze e fare sì che i contributi siano utilizzabili solo presso aziende del territorio.

Oltre a quelli economici, gli incentivi a un maggiore utilizzo della bicicletta elettrica dipendono anche dalla disponibilità di colonnine di ricarica e di piste ciclabili. In centro città sono 15 i punti dove è possibile ricaricare veicoli elettrici e anche i percorsi per le due ruote, seppur lentamente, stanno aumentando. «Il grande sogno - conclude Campora -, che poi sogno non è ma sarà qualcosa di concreto, è quello di una grande pista ciclabile che porti fino a Nervi dal centro città».

Nel corso degli anni i prezzi delle biciclette elettriche sono diminuiti, divenendo alla portata di quasi tutte le tasche. Coloro che finora hanno rinunciato a saltare in sella per gli spostamenti quotidiani, scoraggiati dai saliscendi di Genova, possono ora rivalutare i pedali come abituale mezzo di trasporto, a tutto vantaggio della propria salute e della qualità dell'aria in città. Le ebike si possono anche noleggiare così da provarle prima di un eventuale acquisto.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Molesta i clienti del ristorante e morde i carabinieri, ricoverata in tso

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento